Zuppa di funghi e patate. Secondo caldo.

Mauro Goretti - Programmatore - 


 Zuppa di funghi e patate. Secondo caldo.

Ingredienti per 4 persone.
300 g di funghi porcini
2 spicchi d'aglio
2 grosse patate
1 cipolla bianca media
3 cucchiai d'olio d'oliva
500 ml di brodo
1 ciuffo di prezzemolo fresco
sale,pepe (q.b)

Preparazione.
Sbucciate la cipolla,lavatela  e tritatela finemente,sbucciate le patate e tagliatele a pezzi.
Lavatele. Pulite i funghi strofinandoli con carta da cucina umida per eliminare i residui di
terra e tagliateli a fette. Sbucciate gli spicchi d'aglio. Fate scaldare l'olio in una casseruola,
unitevi l'aglio,fatelo soffriggere e quindi unite la cipolla e le patate. Fate rosolare a fiamma
media per qualche minuto. Quando le patate sono leggermente dorate,aggiungete nella
casseruola i funghi e mescolate spesso per evitare che il composto si possa attaccare.
Versate un po' alla volta il brodo e lasciate bollire per 40 minuti successivi. Aggiungete il
sapore in più con 1 pizzico di sale a metà cottura. Nel frattempo,lavate,asciugate e sfogliate
il prezzemolo,quindi,tritatelo finemente. Togliete ora la zuppa dal fuoco,spolverizzatela
con il prezzemolo tritato,regolate di pepe e servite la vostra zuppa ben calda e profumata.
Congelare e conservare.
I Carciofi in vaso.Ricavate il cuore dai carciofi e sistemateli lasciandoli immersi in acqua
e succo di limone,poi poneteli nei vasi sterilizzati alternandoli a piacere con foglie di
alloro e grani di pepe. Coprite con acqua salata,chiudete i vasetti e metteteli a bollire
in un capiente pentolone per 1 ora abbondante. Conservate i vostri vasetti al buio.
Per patate e cipolle.Se invece,non disponete di una vostra cantina,potete conservare
patate e cipolle in una dispensa all'interno di una cassetta di cartone (come per esempio
può essere una scatola di scarpe) o un sacchetto di carta,da preferire ad uno di stoffa,per
limitarne l'eccesso di umidità.
Burro chiarificato.Per preparare e conservare questo tipo di burro,fate fondere un panetto
in un pentolino,quindi agitatelo per far scendere la caseina e ponetelo in frigorifero e poi,
successivamente in freezer all'interno di un bicchiere di plastica. Raschiate la caseina e
riponete pure in freezer.
Per i funghi secchi.Anche se vantano una buona conservazione,i funghi secchi possono
essere colpiti da parassiti. Per evitare spiacevoli sorprese,poneteli in freezer.
Che cosa è la caseina.E' una sostanza proteica fosforata che si trova esclusivamente nel
latte dei mammiferi,la caseina in questo caso si presenta sotto forma di soluzione colloidale,
allo stato di caseinato,sopratutto di calcio (Ca). E' altamente insolubile in acqua,e molto
poco solubile in soluzioni di sali neutri,è solubile,invece,in soluzioni acide e alcaline. Le
soluzioni di caseina non coagulano al calore,ma in presenza di sali di calcio si ricoprono
di una pellicola.


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.