Pasta con pescatrice all'arancia.

Mauro Goretti - Programmatore - 

 Pasta con pescatrice all'arancia.

Ingredienti.
2 tranci di pescatrice puliti (da 400 g)
320 g pasta tipo mezze penne
2 arance
40 g di burro
100 ml di panna liquida (da cucina)
erba cipollina
sale,pepe (q.b)
Preparazione.
Staccate,con il coltello,la polpa del pesce,scartando la lisca centrale. Dividete la polpa a
dadini. Lavateli,scolateli e asciugateli con carta da forno. Salateli e pepateli. Lavate le
arance,e asciugatele. Ricavate la scorza di 1 dei 2 frutti usando un rigalimoni,ottenendo
delle striscioline sottili. Bollitele 2 minuti,in un tegamino,in acqua bollente salata,scolatele e
asciugatele. Dividete le arance a metà e spremetene il succo. Versatelo nel tegame,unitevi
le striscioline di scorza e lasciatelo addensare per 10 minuti. Aggiungete il burro e la panna;
cuocete ancora 5 minuti. Uniteci i dadi di pescatrice e cuoceteli per 5 minuti,mescolando
spesso,usando un cucchiaio di legno. Completate regolando di sale,pepe,steli di erba
cipollina,puliti e tagliuzzati con le forbici. Lessate,e cuocete la pasta;scolatela e versatela
nel condimento. Lasciatela insaporire per 1 minuto,a fiamma media,mescolando sempre
con il cucchiaio di legno,e quando è pronta,servite subito. Per risparmiare sul costo
dell'acquisto del prodotto,potete sostituire la rana pescatrice con filetti di platessa a dadini,
anche scongelati,e dal sapore più delicato. La preparazione non ne risentirà,risulterà
sempre un ottimo piatto. Potete accompagnare questa deliziosa cena con un vino rosso
del Trentino,dal gusto profumato,fruttato e morbido.         
    
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.