Il Pandoro.




Il Pandoro.

Ingredienti
400 g farina bianca
20 g di lievito di birra (a cubetto)
1 uovo più 5 tuorli
150 g di zucchero semolato
200 ml di latte tiepido
150 g di burro (già morbido)
100 ml di panna
1 cucchiaio di scorza di limone
1 cucchiaino di vanillina
70 g di zucchero a velo

Preparazione
Setacciare 30 g di farina. Aggiungere il lievito,1 tuorlo
e 1 cucchiaio di zucchero. Iniziare a mescolare piuttosto
velocemente,aggiungere il latte necessario per ottenere
un impasto morbido;formarne una palla,coprirla con
un telo pulito,e lasciarla lievitare per 2 ore abbondanti.

Setacciare la farina rimasta in una zuppiera,disponete
nel centro la palla dell'impasto con metà dello zucchero
rimasto,3 tuorli e 3 cucchiai di burro. Mescolare molto
bene,lavorando la pasta su una superficie ben infarinata
continuando per farla diventare liscia ed elastica.

Mettere la pasta in una zuppiera ben infarinata,coprirla,
e lasciarla lievitare per altre 2 ore abbondanti.

Mescolare la farina rimasta,lo zucchero,il tuorlo e
l'uovo intero con la pasta (già lievitata) lavorando
piuttosto energicamente usando le mani;formarne
una palla e lasciarla a lievitare per altre 2 ore
abbondanti.

Lavorare,di nuovo la pasta,con la scorza del limone,
la vanillina e la panna;stenderla,successivamente,
usando il matterello formando inizialmente un
rettangolo,posare una noce di burro al centro e
ripiegare la pasta. Stendere di nuovo la pasta e
ripiegarla formando,questa volta,un rettangolo più
piccolo,lasciandolo riposare per 30 minuti.

Ripetere più volte l'operazione facendola riposare
per altri 30 minuti successivi;scaldare il forno a 190*.
Imburrare molto bene uno stampo alto per questo
tipo di dolce,spolverizzarlo con zucchero a velo,
adagiare la pasta nello stampo (riempiendolo per
circa la metà) e lasciarla lievitare ancora,finché
raggiungerà il bordo (20 minuti sono necessari).

Infornare il dolce,e lasciarlo cuocere per i primi
30 minuti (alla stessa temperatura),poi,successivamente,
abbassare il forno a 180*,e cuocere per altri 20-30
minuti,finché sarà spugnoso al tatto. A cottura completa,
sfornare il dolce,e lasciarlo intiepidire inizialmente
nello stampo stesso,toglierlo,e lasciarlo raffreddare
del tutto,spolverarlo con soffice zucchero a velo.

E' importante sapere che...il pandoro,è un dolce
antico,dell'antica tradizione veronese,è molto
importante farlo lievitare bene,dargli una buona
cottura,e,munirsi dello stampo apposito,ma è

anche un dolce che può essere casalingo.
 
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.