Torrent e Ubuntu.

Mauro Goretti - Programmatore - 





Torrent e Ubuntu.

Condividere con Ubuntu è molto facile, in particolare se vogliamo usare il protocollo Torrent.
Tutto ciò che dobbiamo fare per esempio è scaricare qBittorrent, ci basterà collegarci al seguente
indirizzo: http://qbittorrent.sourceforge.net/download.php . Le icone nella barra degli strumenti
danno un tocco unico a questa applicazione che offre un'ottima e comprensibile interfaccia grafica.
qBittorrent paraltro nasconde numerose utili funzioni come, per esempio, il lettore di feed con filtro
per facilitare il download di podcast e serie televisive, molto pratico per non perdere mai il filo delle
nostre serie TV preferite. Nel menu Opzioni è presente una Console che visualizza i log degli IP bloccati.
Il motore di ricerca integrato nel programma è ben realizzato e permette di cercare in numerosi siti.
Basta cercare il termine da cercare e scegliere una categoria per una ricerca più accurata, quindi osservare lo schermo:
riempirsi di risultati ordinati in base alla quantità di seed. In termini di prestazioni e di utilizzo delle risorse
il client si colloca nella media, ma alcuni piccoli accorgimenti lo rendono decisamente più utile rispetto
ad alternative come Transmission.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.