I miei biscotti alla contadina. Pasticceria secca.

Mauro Goretti - Programmatore - 



 I miei biscotti alla contadina. Pasticceria secca.

Ingredienti.
200 g di farina bianca 00
200 g di frumina (è un tipo di farina più sottile)
3 tuorli d'uovo (eliminando gli albumi)
130 g di zucchero semolato
burro (quanto è necessario) in piccoli pezzi morbidi
1 bustina di vanillina
scorza ben grattata di 1 limone
½ bustina di lievito vanigliato
latte (quanto è necessario)
Preparazione.
Mescolate su un piano di lavoro (va bene anche quello del tavolo) le 2 farine poi,in un
secondo momento aggiungete lo zucchero,i tuorli,la scorza del limone,i pezzi di burro,
la vanillina,e il lievito;usando entrambe le mani cominciate ad impastare avendo cura di
raccogliere bene tutti gli ingredienti e,continuate,aggiungendo,gradualmente,il latte che è
necessario per ottenere una pasta frolla omogenea,liscia,morbida,e compatta,a lavorazione
completata avvolgetela in pellicola trasparente (in mancanza,è comoda anche la carta
stagnola) e,ponete la pasta frolla in frigorifero per 30 minuti abbondanti. Trascorso il
tempo,riprendete la pasta,non abbandonate il piano di lavoro ma,iniziate a lavorarla
nuovamente,per poi,usando il matterello infarinato cominciate a stenderla in uno spessore
piuttosto sottile (altrimenti in cottura i biscotti tenderanno a lievitare troppo,comunque
bucherellate la loro superficie o con una forchetta,o con uno stecchino);scaldate il forno,
portatelo a 180°,preparate 2 teglie (o con carta da forno,oppure semplicemente imburrate),
prendete un normale bicchiere da pasto,prima,ricavate dalla pasta delle basi circolari
(a vostra scelta) e,adagiatele una accanto all'altra su una delle 2 teglie,in un secondo
momento,impastate di nuovo la pasta frolla,stendetela di nuovo con il matterello e,
usando sempre lo stesso bicchiere,ricavate la parte superiore (praticando nel centro un
foro più piccolo,se non avete il taglia pasta più piccolo occorrente,può esservi utile anche
un semplice coltello). A questo punto è molto semplice la procedura successiva,abbiamo
già i nostri biscotti pronti per essere infornati,infornateli ma cuoceteli per 10-12 minuti al
massimo (2 in più,per ottenere una coloritura più accentuata),sfornateli,lasciateli raffreddare
del tutto e poi....scegliete la farcitura desiderata,confettura di pesche o albicocche,ciliege,
more,cioccolato (anche bianco),mettete un po' di confettura e cioccolato in ciascuna delle
basi dei nostri biscotti cotti e già freddi,e poi con la parte superiore andate a chiudere il
biscotto,premendo leggermente. Spolverate con soffice zucchero al velo e....buon appetito!
Sono buonissimi,da provare,li ho chiamati così perché la base sottostante,ma anche
quella superiore,tendono,durante la cottura,a perdere un po' della loro rotondità,e a
diventare un po' i vecchi biscotti fatti in casa delle famiglie contadine di una volta. Bei
tempi!
             
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Come cambiare nome utente. Ubuntu.