Post

Visualizzazione dei post da 2016

I giganti del Web con i piedi d'argilla.

Immagine
Come abbiamo già detto, non siamo solo noi poveri mortali a subire attacchi da parte
degli hacker, ma anche i giganti dell'informatica. D'altra parte, perché spendere energie e
risorse per violare un singolo account quando è possibile impossessarsi di milioni di
identità in un colpo solo? Nonostante la sicurezza ostentata proprio da questi colossi, che
ben conosciamo, le cifre si commentano da sole. Infatti stiamo parlando di un totale
centinaia di milioni di account violati. Un vero e proprio bollettino di guerra, di cui
siamo soprattutto noi le vittime.

Sony.
Cominciamo questa rassegna di violazioni informatiche di rilievo da uno dei nomi più
famosi e importanti del panorama mondiale. Nell'aprile del 2011, la rete PlayStation
(PSN) subì un attacco epocale, durante il quale vennero sottratti più di 10 milioni di
account per un danno complessivo stimato in circa 122 milioni di euro.
Oltre ai nomi utente e alle password, vennero anche acquisiti i numeri di carte di credito
d…

La nostra password a prova di bomba.

Immagine
I furti di password sono all'ordine del giorno e non sfuggono a questo 
pericolo nemmeno i giganti dell'informatica. Impariamo a difenderci.

Il furto di identità è uno dei maggiori pericoli che corriamo ogni qual volta accendiamo il
computer e salpiamo per una nuova giornata nel turbolento mare del Web.
Nessuno si senta al sicuro perché, come vedremo, nemmeno i grandi nomi dell'informatica,
nonostante le cospicue risorse a loro disposizione, riescono a resistere a tutti gli attacchi.
In molti casi, il loro fallimento ci colpisce direttamente, perché le password che vengono
loro rubate sono quelle dei nostri account, con tutte le conseguenze del caso.
Ciò nonostante, sarebbe sbagliato abbandonarci alla rassegnazione e al fatalismo, perché
possiamo difenderci in modo efficace e rendere la vita dura ai malintenzionati, che
potrebbero lasciarci in pace per andare alla ricerca di prede più facili, visto che il Web ne è
pieno.

Attacchi attivi e passivi.
La conoscenza dei pericoli …

La strada verso Zesty Zapus.

Immagine
La fase di realizzazione di Ubuntu 17.04, il cui nome in codice è Zesty Zapus, è
cominciata ufficialmente. Lo ha annunciato alla Comunità lo sviluppatore Matthias
Klose. Tuttavia non è stata rilasciata alcuna tabella di marcia, quindi non sappiamo
ancora quando verranno rilasciate le varie versioni che precedono quella prevista
per il prossimo aprile. Ma non dovrebbe mancare molto, visto che sono già disponibili
in Rete le prime ISO. Per scaricarle, colleghiamoci a http:/ /cdimage.ubuntu.com/
ubuntu/daily-live/current, pagina ufficiale di Canonical, dedicata proprio a questo
scopo. Naturalmente saremo di fronte a una versione ampiamente incompleta anche se,
secondo le insistenti voci di corridoio, Zesty Zapus avrà pochissime differenze
rispetto all'attuale Yakkety Yak e, come il sistema operativo attuale, verrà supportato
per i nove mesi successivi. Tuttavia, qualcosa comunque cambierà, anche se saranno
modifiche più tecniche che estetiche. Vediamone alcune.
ARM64 (AArch64) e ARMHfG…

Crostata di polenta.

Immagine
Per le vostre feste.

Ingredienti per 4 persone.
polenta preparata con 300 gr di
farina gialla oppure una confezione
di polenta a cottura rapida
Per il ripieno:
400 gr di polpa di manzo o di
vitellone tritata
40 gr di burro o margarina vegetale
1 cipolla grossa
2 peperoni verdi
1 bel pizzico di origano oppure un
cucchiaino di prezzemolo tritato
1 spicchio di aglio
450 gr di pomodori pelati
brodo di dado q.b
sale
pepe nero appena macinato

Preparazione
In una casseruola preferibilmente di terracotta mettete il
burro a pezzetti, la carne, la cipolla tritata, i peperoni
tagliati a dadini, l'origano e lo spicchio d'aglio schiacciato.
Lasciate rosolare il tutto poi aggiungete sale, pepe, i
pomodori spezzettati e fate cuocere il composto lentamente
per circa un'ora, unendo del brodo se necessario per ottenere
una giusta consistenza.
Nel frattempo preparate la polenta quindi versatela in una
pyrex imburrata; con la parte curva di un cucchiaio bagnato
premetela sul fondo e sulle pareti…

Proteggiamo la nostra navigazione con Firefox

Immagine
Proteggiamo la nostra navigazione con FirefoxMentre navighiamo in Internet, la nostra Pricay è particolarmente a repentaglio. Quindi dobbiamo attivare gli strumenti di Firefox per proteggerci il più possibile. Siccome Firefox è il programma di navigazione Internet predefinito di Ubuntu, è verosimile che sia anche quello che viene usato di più dagli utenti. E' opportuno, quindi dotarlo di tutti quelli strumenti necessari per garantirci il massimo della Privacy quando lo usiamo. La prima cosa da fare è fare clic sulle Preferenze, nel menu in alto a destra, e visualizzare la scheda Privacy. Nella sezione Tracciamento, selezioniamo entrambe le voci. Nel menu Impostazioni cronologia, possiamo selezionare non salvare la cronologia.Inoltre possiamo agire su cancellare la cronologia recente, e, su rimuovere i singoli cookie per ripulire i dati della nostra navigazione. Tuttavia non basta, quindi colleghiamoci all'indirizzo: http://tinyurl.com/3ycbf5m  per installare i componenti aggiu…

Tutti grafici con un clic

Immagine
Non dobbiamo essere degli esperti di grafica pubblicitaria per
realizzare pubblicazioni di buona qualità. Basta usare l'applicazione
giusta, proprio come Scribus.


Creare una pubblicazione.

1) Scegliere un modello predefinito.
Avviamo Scribus e, nella finestra che appare, visualizziamo la
scheda Nuovo da modello. Nel pannello a sinistra selezioniamo,
per esempio, Brochure e poi scegliamo uno dei modelli presenti.
Confermiamolo con OK.


2) Modificare un testo.
Selezionata la cornice con Semple Text, premiamo in alto su
Modifica testo. In Editor interno, cambiamo il testo,
selezioniamolo e premiamo Testo ombreggiato. Confermiamo
con Aggiorna cornice di testo ed esci.


3) Inserire un'immagine.
Facciamo clic sul pulsante Inserisci cornice immagine.
Tenendo premuto il pulsante sinistro del mouse, disegniamola
dove vogliamo e poi facciamo un doppio clic su di essa.
Scegliamo l'immagine e confermiamola con OK.


4) Adattare l'immagine.
Facciamo un clic destro sulla cornice con l'immag…

Italia sotto analisi

Immagine
Italia sotto analisiGli investitori di tutto il mondo mostrano non avere più fiducia nel mercato finanziario Italiano. I rendimenti di importanti titoli azionari bancari decennali sono scesi ad un livello mai così basso, notizia da considerarsi anomala, visto che anche i titoli in Svizzera sono crollati in modo preoccupante.La decisione della Gran Bretagna che secondo alcuni esperti si sta per lanciarsi verso l'ignoto, con una sterlina che ha toccato i minimi storici [ cosa che non accadeva da 31 anni ] contro il dollaro USA. Ma, analizzando il voto in Gran Bretagna: Brexit [divorzio] racconta un disagio che ormai è ramificato in tutta Europa. Ma altra preoccupazione finanziaria arriva dal pericolo che incombe sulle banche italiane sempre più traballanti e come già detto sull'orlo di una crisi bancaria.
Italia analisi L'Italia è la quarta "economia" in Europa e una delle più deboli. Il debito pubblico salito in modo vertiginoso e pauroso al 135% [Impagabile], con un tasso …

Gestiamo i fusi orari.

Immagine
Programma, ora globale di Orage.
Questa è un'applicazione comodissima per avere sempre sott'occhio
l'ora di qualsiasi parte del mondo. Grazie alla sua versatilità ci 
permette di personalizzare ogni singolo orologio.


1) Impostazione dell'orario locale. Premiamo sul pannello a sinistra e, in
Preferenze Ora globale, facciamo clic accanto a Fuso orario locale. In
Selezione del fuso orario, visualizziamo Europa e scegliamo Europa/Roma.
Confermiamo con OK.


2) Formattazione del testo. In Preferenze Ora globale, deselezioniamo
Predefinito in Colore di sfondo e Colore in primo piano. Premiamo sul
pulsante e in Selezione colore, con il Contagocce scegliamo una sfumatura e
confermiamola con OK.


3)Regolazione dell'ora locale. Ora facciamo clic su Ora locale e, nella
finestra che si apre, premiamo accanto a Fuso orario dell'orologio.
Selezioniamo Europa e poi Europa/Roma. Quindi facciamo clic su
OK. L'ora viene regolata automaticamente.


4) Creare un nuovo orologio. In Preferenze …

Tutte le chiavi utili per il menu GRUB.

Immagine
Impariamo ad accedere al menu GRUB, anche quando non appare automaticamente,
poi vedremo come possiamo muoverci al suo interno.


1) Visualizzare e muoversi. Quando accendiamo il computer,
teniamo premuto il tasto Maiusc destro per visualizzare il menu
GRUB, poi spostiamoci al suo interno con le frecce Su e Giù.


2) Modifica dei comandi. Per esempio, selezioniamo con le
frecce Advanced options for Ubuntu, poi premiamo il tasto E.
Ora possiamo modificare il comando e riavviare con i tasti Ctrl+X.


3) Modalità riga di comando. Premiamo il tasto C nel menu GRUB
per accedere alla modalità riga di comando. Premendo il tasto Tab,
visualizzeremo i comandi disponibili.


Scelta della versione di Ubuntu. Selezionato Advanced options for
Ubuntu, premiamo E e poi Ctrl+X, senza avere modificato nulla.
Scegliamo una versione di Ubuntu e premiamo INVIO.

Creiamo una gif animata del nostro desktop.

Immagine
A prima vista, può sembrare un'operazione difficilissima, invece con Kgif bastano un paio di 
righe di comando nel Terminale per realizzare una bellissima animazione.


1) Installare il comando git. Nel Terminale, scriviamo la riga di
comando sudo apt-get install git. Premiamo INVIO e poi S e INVIO,
quando richiesto, per confermare l'installazione.


2) Scaricare lo script. Ora scriviamo git clone https:/ /github.com/
luminousmen/Kgif e premiamo INVIO. Se apriamo la cartella Home, 
vedremo che è apparsa la cartella Kgif.


3) Avvio della registrazione. Scriviamo cd Kgif e premiamo INVIO.
Poi lanciamo delay=X ./kgif.sh, dove X è un valore numerico per
indicare il ritardo in secondi dell'inizio della registrazione.


4) Conservazione delle immagini. Se desideriamo conservare le
singole immagini che compongono l'intera GIF animata, usiamo il
comando onclean=true delay=X ./kgif.sh.

Le bellezze della Terra.

Immagine
La bellezza della Terra non ha eguali, a volte rimango estasiato quando osservo questo.

TOP 5 FREE YouTube Banner Templates

Immagine
Un Grande video per la nostra Grafica.

COME FARE UN BANNER 3D CON BLENDER E PHOTOSHOP -

Immagine
I nostri Banner 3D con Blender e Photoshop.

Tutorial blender per principianti: testo per grafica

Immagine
Blender conosciamolo meglio

Tutta la posta di Google in un'unica interfaccia.

Immagine
Tutta la posta di Google.

Per non dover continuamente passare da una pagina all'altra di
Firefox per visualizzare le nostre caselle di posta elettronica,
proviamo Wmail.


1) Colleghiamoci alla pagina di Wmail. Con Firefox, colleghiamoci
alla pagina http://thomas101.github.io/wmail, poi facciamo clic sul
pulsante Download.

2) Scaricare il file di installazione. Nella schermata successiva,
facciamo clic su Download Linux 32- bit o 64-bit, in base
all'architettura del nostro PC, poi premiamo su Salva file.

3) Decompressione del file scaricato. Apriamo la cartella
Scaricati e facciamo un doppio clic sul file di Wmail.
Nella nuova finestra, premiamo su Estrai e ancora su Estrai,
poi su Esci.

4) Avvio dell'applicazione. Apriamo la cartella che abbiamo
appena estratto  e facciamo un doppio clic sul file Wmail per
aprire la schermata di scelta del tipo di casella di posta da creare.

5) Creare la prima casella di posta. Facciamo clic su Add Gmail 
Mailbox. Nella prima schermata, scriviamo il …

Stop ai Malware con LMD.

Immagine
Stop ai malware.

1) Scaricare e decomprimere il file di installazione.
Apriamo il Terminale e scriviamo la riga wget http://www.rfxn.
com/downloads/maldetect-current.tar.gz. Premiamo INVIO e
attendiamo che il file venga scaricato. poi decomprimiamolo
con la riga di comando tar -xvzf maldetect-current.tar.

2) Installazione di LMD. Ora spostiamoci dentro la cartella
che abbiamo appena decompresso, con la riga cd maldetect-1.5.
Dopodichè scriviamo sudo ./install.sh e premiamo INVIO.
Al termine, possiamo tornare nella cartella principale,
scrivendo cd e premendo INVIO.

3) Cominciamo a configurare l'applicazione.
Per prima cosa, scriviamo la riga sudo nano /usr/local/maldetect/conf.maldet e
premiamo INVIO. Così apriremo l'editor per modificare le
righe di comando di LMD e adattarlo alle nostre necessità.

4) Abilitazione della porta elettronica. Per ricevere via email
notifiche della presenza di malware, nella sezione General Options,
sostituiamo con 1 lo 0 nella riga email_alert="0…

Cosa fare per navigare in sicurezza con Firefox.

Immagine
Navigare in sicurezza.

1) Blocchiamo i cookie. Avviamo Firefox e, nel menu
Modifica, selezioniamo Preferenze. Visualizziamo la
scheda Privacy e selezioniamo utilizza impostazioni
personalizzate in Impostazioni cronologia.
Deselezioniamo Accetta i cookie dai siti.

2) Installare Adblock Plus. Nel menu Strumenti, 
facciamo clic su Componenti aggiuntivi. Nella scheda
Estensioni, scriviamo adblock nel motore di ricerca.
Premiamo su Installa in corrispondenza di Adblock Plus e
configuriamolo nella pagina che appare.

3) Un Facebook più pulito. Sempre nella scheda Estensioni
di Firefox, cerchiamo e installiamo F.B. Purity. Questo
componente aggiuntivo blocca le pubblicità indesiderate e
buona parte dello spam che circola nel noto social network.

4) Altre estensioni utili. Per una navigazione ancora più
sicura, installiamo Strict Pop-up Blocker, per bloccare le
finestre di popup; Flashblock, per impedire le animazioni in
Flash non autorizzate, e BlockSite per bloccare l'accesso a
pagine Web perico…

Prestiti auto: a zig zag tra le rate

Immagine

Il Chianti non è tutto uguale.

Immagine