Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2015

Doc/Filmati

Immagine
Doc/Filmati
Ubuntu.
Con http://www.libreoffice.org/ è possibile inserire all'interno di un documento qualsiasi [ testo, foglio di lavoro, ecc.] un file multimediale ed eseguirlo. Prima di tutto, apriamo il menu Inserisci, dopodiché facciamo clic su Filmati e suoni. Nella scheda Filmati e suoni che si è appena aperta, apriamo la cartella in cui abbiamo un file multimediale che ci interessa, e facciamo clic su Apri. Noteremo che, in basso, vengono visualizzati i comandi di riproduzione, che useremo per avviare, fermare e mettere in pausa il file multimediale.

PDF Facili.

Immagine
PDF Facili.
Ubuntu.
Per scansire un documento e salvarlo in formato PDF, installiamo gscan2pdf dal Software Center di Ubuntu. Oltretutto durante l'installazione potremo anche scegliere di aggiungere due add-on opzionali che aggiungono un OCR all'applicazione, cioè uno strumento che trasforma in testo modificabile, per esempio la pagina di un libro. Tra le varie cose, con gscsn2pdf potremo unire più scansioni in un unico file PDF.

Partizioni NTFS.

Immagine
Partizioni NTFS.
Ubuntu. Per poter vedere con Ubuntu le partizioni formattate con Windows in NTFS, dobbiamo montarle. Ecco come si fa. Nel Terminale, lanciamo il comando sudo bikid per vedere l' UUID [ Universally Unique Identifier ]. Poi lanciamo il comando : sudo mkdir /media/ntfs per creare il punto di mount. Ora eseguiamo la riga: sudo gedit/etc/fstab e, nel file che si apre, aggiungiamo la riga:

UUID=1234567890123456/media/ntfs ntfs rw,nosuid,nodev,noatime,allow_other 0 0, sostituendo i 16 numeri con quelli visti quando abbiamo lanciato il primo comando. Infine salviamo e ravviamo Ubuntu.

Sfondi in Evolution.

Immagine
Sfondi in Evolution.
Ubuntu.



Per aggiungere un'immagine di sfondo nel nostro messaggio creato con Evolution, facciamo clic su Nuovo, per aprire la finestra di creazione del messaggio. Nella barra del menu, apriamo Formato e selezioniamo HTML. Apriamo di nuovo il menu Formato e, questa volta facciamo clic su Pagina. Vedremo comparire la finestra Proprietà pagina. Nella sezione Immagine di sfondo, premiamo sul menu Personalizzata. Si aprirà il File Manager, che servirà per cercare l'immagine da inserire . Una volta trovata facciamo clic su Apri ed essa verrà aggiunta automaticamente. Inoltre vengono adattati anche i parametri presenti in Testo, Collegamento e Sfondo.

Torrent.

Immagine
Torrent.
Ubuntu. Ottimizziamo la velocità di Trasmission nel modo seguente. Colleghiamoci all'indirizzo:
http:/bit.ly/AzureuaUploadCalc per verificare i parametri corretti di connessione, dopodiché selezioniamo Preferenze e nel menu Modifica e visualizziamo la scheda Velocità, inseriamo i parametri che abbiamo rilevato nel sito Internet.

Ubuntu – Nascondere file o cartelle.

Immagine
Ubuntu – Nascondere file o cartelle.
Per nascondere file e cartlle senza rinominarle, operazione che potrebbe creare qualche problema, usiamo un metodo molto semplice. Apriamo il nostro Terminale, scriviamo la riga di comando:

nano .hidden e premiamo INVIO. Nell'interfaccia che appare, scriviamo il nome del file o delle cartelle da nascondere, quindi premiamo Ctrl+X e poi S. Premiamo F5 per aggiornare e vedremo che l'operazione è andata a buon fine.Per visualizzare di nuovo gli elementi nascosti, sempre nel Terminale scriviamo la riga: rm .hidden confermandola con INVIO, poi premiamo ancora F5 per aggiornare il File Manager.   Mauro Goretti

Ubuntu – Barra di scorrimento anarchica.

Immagine
Ubuntu – Barra di scorrimento anarchica.
Ubuntu è un sistema operativo eccezionale per i computer nuovi ed è un vero toccasana per i vecchi dispositivi e teniamo presente che ci sono altre distribuzioni di Linux ancora meno esigenti di Ubuntu in termini di risorse necessarie come per esempio Lubuntu e Kubuntu. Per i computer lenti nella visualizzazione, può essere utile fare in modo che le barre di scorrimento laterale siano fisse, invece di comparire solo quando ci passiamo sopra il cursore del mouse.
Per effettuare questa modifica avviamo il Terminale e scriviamo il comando:
gsetting set com. canonical.desktop.interface scrolbar-mode normal. Premiamo INVIO per applicare la modifica. Se ci pentiamo della scelta e desideriamo ripristinare le barre a comparsa, sempre nel Terminale, scriviamo il comando:

gsetting set com. canonical.desktop.interface scrolbar-mode overlay-auto e premiamo INVIO. Mauro Goretti

Trova la Mail.

Immagine
Trova la Mail. Evolution – Linux. Coloro che usano Evolution possono trovare utile creare al suo interno regole avanzate di ricerca. Per prima cosa, apriamo il menu Cerca e facciamo clic su Ricerca avanzata. Compiliamo il campo Nome della regola, per poterla distinguere i seguito e poi, se necessario, modifichiamo le opzioni del menu Trova elementi che corrispondono e Includere le discussioni. Quindi facciamo clic su Aggiungi condizione e selezioniamo una voce nel primo menu. Vedremo che i parametri successivi si modificano in base alla voce scelta. Finito di aggiungere le condizioni, facciamo clic su OK per terminare.



LibreOffice – Autoinserimento.

Immagine
LibreOffice – Autoinserimento.
Alcuni di noi possono trovare utile l'attivazione in LibreOffice del completamento delle parole. Quindi dopo avere creato un documento, per esempio con Writer, apriamo il menu Strumenti e facciamo clic su Opzionidi correzzione automatica. Nella finestra che vediamo apparire, visualizziamo la scheda Completamento parola e qui, selezioniamo le opzioni Attivacompletamento parola e Raccogli parole. Se lo riteniamo necessario, selezioniamo anche Prima di chiudere un documento, rimuovi le parole raccolte dalla lista. Confermiamo con OK.



Foglio di calcolo protetto.

Immagine
Foglio di calcolo protetto. LibreOffice.



Per proteggere con password un foglio elettronico da occhi indiscreti, carichiamolo in LibreOffice con Calc dopodiché apriamo il menu Strumenti. Da qui facciamo clic su Proteggi documento e poi selezioniamo, per esempio, Foglio. Nella finestra Proteggi foglio, lasciamo selezionate tutte le opzioni, poi scriviamo una parola chiave in Password e ripetiamola esattamente in Conferma. Se abbiamo fatto tutto correttamente, vedremo attivarsi in pulsante OK.Facciamo clic su di esso per confermare la protezione del nostro foglio di calcolo.