Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2018

Easystroke per controllare Ubuntu disegnando

Immagine
Come tutti noi sappiamo, il nostro computer può compiere azioni, anche complesse, grazie a semplici movimenti del mouse. Ci basta solo insegnarglielo: ecco come fare.
Oltre al controllo vocale, il nostro sistema operativo può essere in buona parte controllato da semplici movimenti del mouse che tracciano disegni precisi, ognuno dei quali corrisponde a un’azione. Nell’esempio che andremo a fare insegniamo ad Ubuntu ad aprire il Terminale, tuttavia è possibile spingersi ben oltre. Per esempio possiamo associare un’intera combinazione di tasti a un singolo gesto che tracceremo tenendo premuto uno specifico pulsante del mouse. Se visualizziamo la scheda Preferenze, notiamo che come predefinito c’è il pulsante 2, cioè la rotellina del mouse, tuttavia possiamo modificare questa impostazione selezionando ad esempio il pulsante destro che corrisponde al 3. Oltre alla facilità d’uso Easystroke è un valido aiuto per quelle persone che hanno limitazioni motorie.
Iniziamo la procedura:
Installazio…

Ubuntu controlliamolo col nostro volto

Immagine
Che il nostro sistema operativo fosse “fantastico” già lo sapevamo, dopo aver testato questo mi rendo conto che veramente siamo al massimo come operatività, funzionalità, e, poi che dire; giudicate voi.
Installiamo l’applicazione. Nel Terminale eseguiamo il seguente comando:
sudo add-apt-repository ppa:cesar-crea-si/eviacam e premiamo Invio per confermare. Poi eseguiamo: sudo apt-get update per aggiornare i repository, infine sudo apt-get install eviacam, confermando con S e Invio per installare l’applicazione.



Primo avvio. Colleghiamo la Webcam, assicurandoci che sia compatibile con Linux e che Ubuntu la riconosca, poi nel Terminale scriviamo: eviacam e premiamo Invio. Se appare un messaggio di errore che ci dice che la nostra Webcam è già in uso, ignoriamolo e aspettiamo che appaia la finestra di Benvenuto.



Iniziamo la procedura guidata. Facciamo clic su Successivo e poi, se necessario, premiamo su Impostazioni webcam per cambiare per esempio i frame rate. Quindi facciamo clic su Suc…

Mettere ordine nel Boot Manager

Immagine
All’avvio, gli elementi del boot manager hanno una certa priorità e se non premiamo qualche tasto entro qualche secondo ne verrà avviato uno, sia esso quello che vogliamo o meno. Noi cercheremo di usare EFI Boot Manager per prenderne il controllo! Una volta avviato l’ambiente Live apriamo un Terminale e installiamolo con i seguenti comandi:
sudo apt-get install efibootmanager. Poi usiamo l’altro comando: sudo efibootmgr per vedere l’ordine del boot attuale.
Otterremo un output simile a quello che segue:
BootOrder : 0004,0001,0002
Boot0001 Windows Boot Manager
Boot0002 Network
Boot0004 ubuntu
Per cambiare l’ordine d’avvio, dovremo utilizzare il codice numerico che corrisponde al dispositivo di avvio che vogliamo per primo. Per esempio, se desideriamo che il sistema provi ad avviarsi per prima cosa da Ubuntu e poi Windows dobbiamo scrivere: sudo efibootmgr -o 0006, 0004, 0001.
Ecco fatto, ora daremo noi i comandi al boot del nostro computer.

Dedizione

Immagine
Tanto impegno, con la speranza di realizzare qualcosa di veramente carino, una grafica veramente curata nei dettagli..............

http://diffusioneitalia.blogspot.it