Dolce Firenze.




Dolce Firenze.

Ingredienti
4 fette di pane
100 g di zucchero
una noce di burro
3 uova
½ litro di latte
uvetta (bagnata in liquore dolce 40g)
scorza di 1 limone

Preparazione (1 ora e un quarto)
Tostate le fette (tagliate fini),imburratele e sistematele
in una pirofila profonda. Cospargetele di uvetta e di
scorza di limone ben grattata. Montate le uova con lo
zucchero e uniteci il latte. Versate tutto sul pane e
infornate a 180° per 1 ora abbondante.

Il nome a questo dolce....gliel'ha dato l'Artusi che lo
accosta a un Dolce Torino (l'unico dal “titolo” autentico)
e a un Dolce Roma (anch'esso “battezzato” dal nostro),
accomunati in un trittico postrisorgimentale a gloria delle
tre capitali d'Italia. Trascritto dal suo manuale:”Avendolo
trovato nell'antica e bella città dei fiori senza che alcuno
siasi curato di dargli un nome,azzarderò chiamarlo Dolce
Firenze;e se,per la sua modesta natura,esso non farà troppo
onore alla illustre città,può scusarsi col dire:Accoglietemi,
come piatto da famiglia e perché posso indolcirvi la bocca
con poca spesa”. Invece di farvi rimanere che da queste
righe si evince che il dolce circolava sulle tavole fiorentine
ben prima che il buon Pellegrino lo scoprisse e lo battezzasse,
si può proporre però una variante. Si possono sostituire alle
fette di pane toscano quelle di pane a cassetta (che sia del
panettiere,però!) raffermo e tostato bene. Il risultato è un
dolce più raffinato e meno “grave”,come potrebbero dire

i nostri vecchi,più in linea con i nostri inquieti giorni.

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.