Il Ciambellone Fiorentino.




Il Ciambellone Fiorentino.

Ingredienti
150 g di burro
2 uova
200 g di farina bianca
200 g di zucchero semolato
1 arancia
una bustina di lievito per dolci
50 g di uva sultanina (facoltativa)
½ bicchiere di latte

Preparazione (1 ora)

Montate le chiare delle uova a neve:aggiungete i tuorli,
il latte,lo zucchero e la scorza ben grattata d'arancia,
sbattendo bene ma per pochi minuti. Unite,successivamente
la farina,il burro fuso e il lievito,sempre continuando a
mescolare molto bene usando un cucchiaio di legno,e
per ultima l'uvetta (se piace),fatta rinvenire in acqua calda,
quindi ben strizzata,asciugata e infarinata. Lavorate,
amalgamando molto bene tutto l'impasto ottenuto per 5
minuti abbondanti.

Ungete bene uno stampo a ciambella,versate l'impasto
ottenuto e infornate cuocendo a 200° per 20 minuti
abbondanti. A cottura completa (che si può verificare
usando uno stecchino,infilandolo nel centro del dolce,
se uscirà asciutto e risulterà soffice,allora è cotto),
sfornate il dolce,e lasciatelo intiepidire,toglietelo
successivamente dallo stampo e,solo quando sarà
freddo del tutto,spolveratelo con soffice zucchero a
velo.

Questo dolce....che si conserva a lungo,ha risolto il
problema della merenda a molti fiorentini di varie età
e epoche. Solo pochi,pasticceri e fornai a produrlo
ancora. Il classico e amato Ciambellone,è noto anche
con il nome di “Schiacciata di Pasqua”:montate le uova
intere,tutti gli ingredienti lavorati bene insieme,uso
del liquore e,cuocete a forno medio per 40 minuti.
A seconda dei gusti individuali,può piacere di più
la versione tradizionale o quest'ultima citata,magari
è un po' più elaborata,mentre l'altra è un po' più
povera” nel suo contesto,ma forse tutto sommato

è la più curata.

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.