Frittata di ricotta.








Frittata di ricotta.

Ingredienti
200 g di ricotta di pecora
50 g di parmigiano grattugiato
6 uova
½ cipolla bianca
2 pomodori maturi
olio d'oliva

Preparazione (mezz'ora)

Lavorate in una ciotola,col mestolo,la ricotta (asciugata
su un panno) con il parmigiano:salate,pepate e lasciate
riposare. Fate soffriggere la cipolla già affettata con 2
cucchiai d'olio e i pomodori tritati per 10 minuti.

Sbattete le uova,scaldate una padella antiaderente:
fateci scorrere un filo d'olio (la frittata si staccherà
meglio) e rovesciatevi un romaiolo del composto.
Cuocete piano la frittata,bucherellatela più volte
e toglietela dal fuoco senza girarla.

Fate,nello stesso modo altre 3 frittatine farcite al
centro con la ricotta lavorata con il parmigiano.
Arrotolatene ciascuna per ottenerne dei rotoli che
poi adagerete sul sugo di pomodoro. Tenete sul
fuoco vivo per qualche momento e servitene poi
ciascuna accompagnata dal sugo stesso.

Un antico detto della nonna....era “burro di vacca,
cacio di pecora,ricotta di capra”,quando era proprio
inverosimile che gli ingredienti fossero quelli.
Oggi non sempre è possibile trovare ricotta di capra,
più probabile trovarne di pecora,senza intrugli,
molta attenzione però in giugno e luglio,è il
periodo in cui le pecore hanno i piccoli,ed è

difficile trovarne il latte.

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.