Il sistema Astronomico di Tolomeo.


Il sistema Astronomico di Tolomeo.

Ecco l'Universo di Tolomeo, L'ultimo grande astronomo greco, che lavorò ad Alessandria nel II secolo d. C.. Nella sua opera principale, Almagesto, espone il suo sistema del mondo: la Terra è al centro dell'Universo, circondata prima dall'aria e poi dal fuoco. Dopo le sette sfere riservate ai pianeti (inclusi Luna e Sole) l'ottava porta le stelle, la nona è cristallina e la decima mobile. Si giunge poi al Cielo, ove si trovano Dio e tutti i beati. Questo sistema, detto “geocentrico” (dal greco gè = Terra), resterà in vigore per numerosi secoli finché Copernico lo metterà in discussione.

Il sistema di Copernico.

Nato nel 1473 in Polonia, Nicolò Copernico studia matematica prima all'università di Cracovia, una delle più antiche d'Europa, poi a Bologna e a Padova. Fin dal 1506 ipotizza un sistema contrapposto a quello di Tolomeo: il Sole è immobile, la Terra gli ruota attorno insieme ad altri pianeti, il movimento delle stelle è solo apparente e dovuto alla rotazione della Terra. Queste idee sono in contraddizione con la Bibbia che pone la Terra al centro dell'universo. Fortunatamente per Copernico, il suo libro De Revolutionibus, viene pubblicato al momento della sua morte, nel 1543.

Il “compromesso” di Tycho Brahe.

Tycho Brahe, astronomo danese, propose un sistema del mondo intermedio fra quello di Tolomeo e quello di Copernico: la Terra è sempre immobile al centro dell'Universo e il Sole descrive una circonferenza attorno a essa, ma gli altri pianeti ruotano attorno al Sole, accompagnandolo nel suo viaggio attorno alla Terra. Pur disponendo di strumenti privi di lenti, Brahe riuscì a ricavare tavole del movimento dei pianeti così precise che il suo assistente Keplero poté servirsene per ricavare le leggi generali di questi moti: le leggi di Keplero.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.