Bloccare gli utenti è poco salutare per il business.


Bloccare gli utenti è poco salutare per il business.

Se alcune aziende diminuiscono i profitti nella vana
ricerca di garantire che anche i browser più antiquati
siano in grado di visualizzare i siti in modo analogo
ai browser moderni, altre aziende hanno deciso di
dare importanza a un solo browser. Con l'obbiettivo
di ridurre le spese, molti siti vengono progettati solo
per funzionare in Internet Explorer, a volte perfino
solo con la piattaforma Windows, pregiudicando in
questo modo la possibilità che i siti vengano visitati
dal 15-25% dei clienti potenziali. Non è plausibile
che un'azienda possa permettersi di escludere a priori
un quarto dei suoi clienti potenziali, la quota di clienti
che si può perdere a causa di questa visione molto miope
dovrebbe far trasalire qualunque responsabile d'azienda
che voglia offrire il massimo dei servizi al pubblico.
In base alle statistiche, aggiornate a maggio 2009,
quasi 1,6 miliardi di persone sono solite utilizzare il Web.
Ognuno è libero di fare i conti che si possono ricavare
da queste cifre. Si ipotizzi per assurdo che sia irrilevante
trascurare il 25% delle persone che possono visitare un
determinato sito. Anche in questo caso la soluzione
“solo per IE” è priva di buon senso in quanto non esiste
la garanzia assoluta che Internet Explorer (o la categoria
intera dei browser desktop) debba continuare ad assumere
una posizione dominante tra i sistemi di navigazione
Internet. In questo momento Firefox sta rosicchiando
quote di mercato a IE e sempre più persone accedono
a Internet utilizzando dispositivi mobili equipaggiati con
Webkit e Opera Mini. Man mano che la presenza in Rete
è sempre più consolidata e genera mercati innovativi
rispetto a quelli tradizionali, il concetto di progettare tenendo
conto dei dettagli relativi a qualsiasi browser per computer
sembra sempre più una faccenda del secolo passato e assume
sempre meno consistenza.
  

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.