L'osso buco.


L'osso buco

Ingredienti
2 cucchiai di olio vegetale
4 ossi buchi grandi di vitello,spessi
almeno 2 cm
2 carote tritate finissime
1 cuore di sedano tritato finissimo
250 ml di vino bianco molto secco
400 g di pomodori spelati e tritati
oppure polpa di pomodoro in scatola
1 cucchiaino di passata di pomodoro
sale e pepe nero macinato
PER LA GREMOLATA
scorza grattugiata di 1 limone
2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
finemente
1 spicchio d'aglio tritato finemente
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 1 ora e 1/2-2 ore
Porzioni: 4

Preparazione
1) Scaldare l'olio in una padella e rosolare le fette di
vitello su entrambi i lati,toglierle dalla padella usando
una schiumarola e metterle da parte.
2) Rosolare il trito di carote e sedano per circa 2 minuti,
mescolando finché è morbido ma senza farlo imbrunire.
3) Trasferire le verdure in una casseruola grande abbastanza
da permettere di disporre il vitello in un unico strato (in
questo modo la quantità degli ingredienti liquidi è molto
più ridotta e il sugo è poco diluito). Sistemare i pezzi
di carne sopra le verdure.
4) In una terrina versare il vino,i pomodori e la passata,
quindi salare e pepare. Versare il composto sulla carne
e sulle verdure fino a ricoprire soltanto la carne. Se è
necessario,aggiungere altro vino.
5) Portare ad ebollizione e abbassare la fiamma al
minimo in modo da lasciar sobbollire. Coprire e lasciare
cuocere a fuoco lento per 1 ora e 1/2-2 ore,rimuovendo
il coperchio dopo la prima ora di cottura. L'osso buco
è pronto quando la carne è tenera e si stacca dall'osso
e il sugo si è leggermente rappreso. Asaggiare,e
regolare di sale e pepe,se occorre.
6) Prima di servire,mescolare la scorza del limone
con il prezzemolo e all'aglio per preparare la gremolata
e cospargerla sopra la carne.

Un suggerimento...se volete esaltare il profumo
dei pomodori,potete aggiungere un pizzico di
zucchero semolato.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.