Trippa alla bolognese. Gastronomia.



Trippa alla bolognese. Gastronomia.

Ingredienti per 4 persone.

1 kg di trippa
80 g di pancetta di suino
60 g di parmigiano grattato
60 g di burro
2 uova
1 ciuffo di prezzemolo
½ cipolla
1 spicchio d'aglio
brodo
olio d'oliva
sale e pepe

Preparazione.

Tritate finemente tutti gli odori e la pancetta e lasciate rosolare piano piano (possibilmente in
un tegame di terracotta) insieme al burro;aggiungete la trippa tagliata a striscioline e lasciatela
insaporire per 10 minuti. Salate,pepate e aggiungete un cucchiaio abbondante di brodo. Proseguite
quindi nella cottura per circa mezz'ora. In una piccola zuppiera sbattete le uova insieme alla
metà del formaggio grattato,aggiungete alla trippa e mescolate velocemente,dopo 1 minuto
togliete dal fuoco e servite il piatto preparato ben caldo,cosparso con il restante parmigiano.

Molte ricette consigliano di far cuocere la trippa per circa 1 ora abbondante o anche 2 prima
di iniziare a prepararla. Tuttavia se si tratta di una buona trippa fresca è già stata precotta e
quindi non necessita di successive bolliture,comunque l'unico modo per rendersi conto se è
pronta per essere cucinata consiste nell'assaggiarla da cruda,appena comprata:se questa è
buona così com'è,cioè sufficientemente tenera,si può cominciare a prepararla.
La parola trippa è generica e vuole indicare indistintamente le 4 parti di cui si compone lo
stomaco del manzo:il primo stomaco prende il nome di croce (rumine),il secondo è chiamato

cuffia (reticolo),il terzo è il noto foiolo (omaso) e il quarto viene chiamato lampredotto (abomaso).

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

Com'è fatta un'automobile.