Il Caffè. Curiosità.



Il Caffè. Curiosità.

La pianta del caffè.

Il caffè è un albero dalla forma piramidale,che può raggiungere l'altezza di 10 m. Nelle piantagioni
lo si mantiene alquanto più basso (2 m) per mezzo di opportune potature;la produzione ne viene
aumentata e la raccolta viene facilitata. Le sue foglie sono persistenti,cioè sempre verdi;esse sono
ovali e di colore verde scuro,lucido sulla parte superiore,verde pallido su quella inferiore;misurano
circa 12 cm di lunghezza e 6 di larghezza. Al tempo della fioritura,alla base del picciolo delle foglie
sorge una infiorescenza di piccoli fiori bianchi,profumati come il gelsomino. Al posto dei fiori
fecondati crescono i frutti raccolti in glomeruli (da 9 a 20 per ogni infiorescenza).

Il frutto e i semi.

Il frutto è una drupa di forma ovoidale che viene chiamata con il nome di ciliegia;il suo aspetto
ricorda infatti il frutto del ciliegio;è di color verde carico quando si è appena formata,poi diventa
giallastra e rosa;infine,a maturazione assume un colore rosso acceso. La ciliegia o frutto del caffè è
formata da una buccia,da una polpa ricca di sostanza zuccherina e da 2 semi (grani o chicchi),coperti da un tegumento argenteo detto pergamino;i 2 semi,dalla caratteristica forma a cupola,si trovano dentro il frutto con le facce piane a contatto e su ognuna di esse è segnato un
solco longitudinale. Capita talvolta che in un frutto cresca soltanto un seme,il quale assume una
forma tondeggiante ed acquista un aroma particolarmente accentuato. Tali semi,scelti proprio per
il loro aroma,vanno a formare una qualità di maggior pregio chiamata “caracolillo”.

Coltivazione e produzione.

Il caffè si riproduce per seme:si semina in semenzaio,quando le piantine hanno attecchito,si portano
a dimora,cioè sul terreno dove dovranno crescere e fiorire. I terreni migliori per la coltivazione del
caffè sono quelli ricchi di humus,cioè di sostanza organica;il clima deve essere né troppo caldo né
troppo freddo. L'altitudine più confacente a questa pianta va dai 700 ai 1800 m. Il caffè comincia a
produrre al terzo anno;a 7-8 anni raggiunge la massima produzione (1 kg di caffè vendibile,cioè 1 kg di chicchi,per pianta,e circa 10-12 quintali per ettaro). Questa produzione comincia a decrescere
dopo il 12 anno.

I maggiori produttori.

L'albero del caffè cresce nelle zone tropicali. Esso viene coltivato in massima parte nell'America
Centrale (Cuba,El Salvador,Honduras,Nicaragua,Costa Rica),nel Sud America (Brasile,Colombia,
Equador,Perù,Venezuela),nell'Africa Equatoriale (Uganda,Etiopia,Costa d'Avorio,Angola) ed in

Asia (Penisola Arabica,India e Indonesia).

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.