Torta di tagliatelle. Cucina.



Torta di tagliatelle. Cucina.

Ingredienti.

Per la pasta:
200 g di farina bianca 00
100 g di zucchero
100 g di burro
1 uovo
sale

Per il ripieno:
Tagliatelle fatte con 2 uova di sfoglia gialla
70 g di mandorle
70 g di cedro e arancia canditi
50 g di burro
70 g di zucchero
40 g di cacao amaro
2 uova
poco latte

Preparazione.

Preparate la pasta frolla mettendo sul tavolo la farina a fontana e ponendo al centro l'uovo,lo
zucchero,il burro (in piccoli pezzi e a temperatura ambiente) ed un pizzico di sale. Impastate
molto bene,e formatene la stessa palla. Avvolgetela o in carta oleata,oppure in pellicola
trasparente e mettetela in frigorifero per 30 minuti abbondanti. Nel frattempo stendete una sfoglia
sottilissima fatta con 1 uovo ed 1 etto di farina e fatene delle tagliatelle o dei taglierini. Pelate le
mandorle (bollitele per qualche istante in acqua) successivamente tritatele riducendole in
polvere. Tagliate a fettine sottilissime i canditi e uniteli in una zuppiera con le mandorle,quindi
aggiungete le uova montate con lo zucchero e poi il burro fuso e il cacao. Amalgamate molto
bene tutti gli ingredienti in modo che otteniate una crema. Se è necessario,aggiungete 1 o 2
cucchiai di latte. Imburrate e infarinate bene una tortiera;distribuite sul fondo lo strato di pasta
frolla,coprendo anche i bordi. Mettete in una zuppiera le tagliatelle crude,giratele bene,ma
con grande attenzione al ripieno per insaporirle;versate,successivamente,il ripieno sullo strato di
pasta frolla,pareggiate molto bene,ripiegate i bordi di pasta frolla verso l'interno e ricoprite la
superficie con carta oleata. Cuocete quindi in forno (già caldo a 180°) per 30 minuti circa.
E' tradizione gustare questa torta 24 ore dopo averla preparata,cosparsa di zucchero al velo.

Quest'ottima e un po' laboriosa torta può essere preparata,secondo la tradizione modenese anche
con taglierini finissimi. Alcune versioni non prevedono l'aggiunta del cacao. C'è anche chi mette
tutto l'impasto sulla pasta frolla e sopra distribuisce le tagliatelle scondite,ma è più buona nel
modo descritto. Esiste un'altra versione molto più facile,ossia senza pasta frolla;in una pirofila
imburrata fate uno strato di tagliatelle,cospargete con burro fuso e zucchero;proseguite così

componendo 3 strati di tagliatelle e terminando con burro e zucchero. Poi in forno.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.