Olanda. Geografia.



Olanda. Geografia.

Amsterdam, la capitale.

Basta un poco di sole perché Amsterdam brilli di mille colori; nell'acqua
dei tanti canali che attraversano la città si riflettono il verde degli alberi,
che sono numerosissimi, e il rosso degli alti camini. La città di Amsterdam
( = diga dell'amstel, che è in un fiume che attraversa la città) viene chiamata
<< Venezia del nord >>. Essa, infatti, a somiglianza della città adriatica, è
costruita su isole (circa novanta in tutto) e molte delle sue vie sono fiancheggiate
da canali (complessivamente, 85 km di canali). La capitale olandese era ancora nel
XII secolo un piccolissimo villaggio di pescatori. Nel secolo successivo, l'attività
commerciale cui si dedicarono i suoi abitanti trasformò il piccolo villaggio in un
importante centro economico. Nel 1300, Amsterdam fu riconosciuta ufficialmente
come una delle più importanti città della Contea d'Olanda. Nei secoli successivi,
la città, grazie all'operosità e all'abilità dei suoi mercanti, marinai e pescatori, divenne
sempre più ricca e importante. Essa divenne capitale nel 1815. Ancor oggi la parte
più importante di Amsterdam è il porto. In esso entrano e da esso partono più di
cinquemila navi all'anno, che trasportano milioni di tonnellate di merci. Il porto è
collegato al mare per mezzo del Canale del Mare del Nord, lungo 25 chilometri e largo
150 metri. Un altro canale (Canale Amsterdam-Tiel) collega il porto al Reno, cioè
all'Europa: esso, infatti, è la via navigabile più battuta di tutta l'Europa. A sette chilometri
dalla città si trova uno dei più moderni aeroporti del mondo. Più di cento aerei nazionali
e internazionali atterrano e partono ogni giorno dalle sue piste. Vicino a edifici modernissimi
si trovano ad Amsterdam case, palazzi antichi e intere vie ancora tali e quali furono costruite
secoli fa. Edifici interessanti sono il Palazzo Reale, la Cattedrale (la Nieuwe Kerk) nella
quale vengono incoronati i re d'Olanda, il Museo storico della Navigazione e il grandioso
Museo Nazionale o Rijksmuseum, dove sono raccolti i più bei dipinti del grande Rembrandt.

L'aia: il più grande villaggio d'Europa.

Molti ricchi industriali della vicina Rotterdam (25 chilometri separano le due città)
scelgono il proprio domicilio nella città di L'Aia e spesso vi stabiliscono la sede
commerciale della propria industria. La stessa Corte e il Governo risiedono a L'Aia,
anche se la capitale ufficiale è Amsterdam. Non vi è infatti città più tranquilla di L'Aia.
Per questo viene chiamata << grande villaggio). L'Aia ha il tono aristocratico e
cosmopolita delle capitali amministrative. Ovunque predomina l'edificio a tre o quattro
piani al massimo. Gli stessi ministeri non si differenziano se non per le targhe che li
indicano. L'aspetto diciamo così, << riposante >> di questa città è aumentato inoltre
dalla ricchezza di verde, alberi, parchi e giardini. L'Aia è forse l'unica città del mondo
con una superficie di << verde >> superiore a quella dell'area fabbricata. Il nome ufficiale
della città è s'Gravenhage, che vuole dire << residenza del Conte >>.
La città, infatti, ebbe origine da un castello che serviva come padiglione di caccia del Conte
d'Olanda Floris IV (sec. XIII). A L'Aia vi è il palazzo della Pace, dove ha sede la Corte
Internazionale di Giustizia.



Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.