Fluxbuntu - OS Linux.




Fluxbuntu - OS Linux.


Sempre di marca Linux, oggi presentiamo: Fluxbuntu, la sua essenzialità lo indicano per computer "vecchi", velocissimo su processori
nuovi, adatto all'uso quotidiano ne fanno un gran lavoratore; ecco le sue caratteristiche.

Fluxbuntu è una distribuzione GNU/Linux basata su Ubuntu (a sua volta basata su Debian), ma, a differenza di questa, usa il window manager Fluxbox, molto più leggero di Metacity (GNOME) e KWin (KDE). È basata su Ubuntu 7.10, ed è stata rilasciata la Release Candidate, versione prossima al rilascio definitivo, ed è disponibile per le piattaforme x86 e X64.
L'obiettivo di questa distribuzione è offrire un sistema stabile a computer ormai obsoleti. I requisiti minimi di memoria sono di almeno 96 MB di RAM per poterla utilizzare in modalità Live, ma con un processore con almeno 1000 MHz, altrimenti sono necessari molto più di 128 MB di memoria. È essenziale, ma permette il lavoro di tutti i giorni.

Installazione.

È disponibile solo in versione DesktopCD, che si avvia come LiveCD con la possibilità di installare il sistema sul disco fisso. L'immagine ISO consiste in 315mb di software. L'avvio è identico a quello del DesktopCD di Ubuntu, ma per poter accedere al desktop è necessaria un'autenticazione, inserendo un nome utente e una password presenti sul sito ufficiale della distribuzione. Per avviare l'installazione, bisogna aprire il terminale e digitare "sudo ubiquity". L'installer, come si nota dal nome, è lo stesso del liveCD di Ubuntu. In pochi minuti il sistema operativo è installato ed utilizzabile.

Parco software.


Kazehakase come browser web;
AbiWord per l'elaborazione dei testi;
Gnumeric per i fogli di calcolo;
Pidgin per la messaggistica istantanea multiprotocollo;
Totem per a riproduzione di contenuti multimediali.
Claws Mail come client e-mail



http://fluxbuntu.org

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.