Cos'è la quinoa?







Cos'è la quinoa?

Si scrive quìnoa, si pronuncia “chinoa” ed è, per le Nazioni Unite, la pianta del 2013. Originaria degli altopiani andini, dove gli indios la coltivano e la mangiano da oltre 5.000 anni, la quinoa appartiene alla famiglia botanica delle chenopodiaceae (come spinaci e barbabietole), pur assomigliando a un cereale. È una pianta molto resistente, in grado di sopportare siccità e temperature estreme (da -8 a +38°C). Il suo seme ha proprietà nutritive eccezionali: contiene un'alta percentuale di proteine vegetali e amminoacidi, oltre a grassi insaturi, carboidrati, minerali e fibre. Per queste caratteristiche, le Nazioni Unite le hanno dedicato il 2013, auspicando che la sua coltivazione possa estendersi ad aree del mondo (Himalaya, Sahel) storicamente affette da malnutrizione. I principali produttori sono oggi Bolivia e Perù, Paesi in cui la quinoa è inserita nei menù scolastici e distribuita a gestanti e puerpere. L'improvviso interesse per la pianta, sacra per gli antichi Inca e chiamata “ madre di tutti i semi”, ne ha però già fatto impennare i prezzi e rischia di stravolgere l'equilibrio agricolo andino.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.