Come si misura la felicità del mondo? Società.



Come si misura la felicità del mondo? Società.

Grazie a Twitter e all'”edonometro”, un programma messo a punto dai ricercatori dell'Università del Vermont e dell'organizzazione no profit Mitre Corporation. Analizzando le parole che circolano, Twitter funziona da termometro della felicità globale. Gli scienziati hanno chiesto a un campione di volontari di valutare 10.000 parole su una scala da 1 a 9: i punteggi alti sono attribuiti a parole che trasmettono gioia (come “festa” e “felicità”), mentre quelli bassi sono propri di parole che riflettono tristezza (come “morte” e “guerra”).
Media. Quando queste parole vengono twittate, il programma le rileva e calcola una media quotidiana dei loro valori, che corrisponde al livello di felicità del giorno. Il programma misura l'umore del pianeta dal settembre del 2008. Il giorno più infelice degli ultimi cinque anni è quello dell'attentato alla maratona di Boston (15 aprile 2013), appena preceduto dal 14 dicembre 2012, giorno della strage alla scuola del Connecticut in cui morirono 28 persone. Invece, la data migliore è il 25 dicembre 2008, seguito da altri giorni di Natale: infatti, il 25 dicembre è il giorno più felice di ogni anno, con la vigilia al secondo posto.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.