Dita aderenti. Notizie.





Dita aderenti. Notizie.

Quando si rimane a lungo nell'acqua, le dita si raggrinziscono. Forse le insignificanti pieghe che si formano sui polpastrelli sono un adattamento evolutivo. Si è sempre ritenuto che fossero dovute all'assorbimento dell'acqua, che faceva gonfiare i polpastrelli. Ma il biologo dell'evoluzione Tom Smulders, della Newcastle University, ha effettuato una ricerca basandosi su un'altra teoria, secondo la quale le grinze favorirebbero lo scorrimento dell'acqua e l'aderenza, come il battistrada di uno pneumatico, e ha verificato che “sul bagnato” è effettivamente così. Lo studio sulla funzione delle pieghe è solo agli inizi, ma i risultati ottenuti finora avallerebbero l'ipotesi secondo la quale, milioni di anni fa, i nostri antenati attraversarono una fase di vita in cui le grinze aiutavano ad attaccarsi alle rocce e a catturare pesci.

Silenzio, si vola.

Un'èquipe di ingegneri tedeschi sta cercando di imitare le silenziose manovre aeree del barbagianni. Lo scopo? Creare profili alari meno rumorosi per l'uso nell'aviazione civile. Cacciatore notturno, il barbagianni sfrutta il suo sensibile udito per individuare le prede e non può essere distratto dai suoni che produce. Il suo segreto è il volo lento, con pochi battiti d'ali: la curva dell'ala molto stretta aiuta ad abbassare la pressione sulla sua parte superiore “risucchiando” le ali verso l'alto, come spiega il ricercatore Thomas Bachmann. Anche le penne,fitte e morbide, aiutano a ridurre i decibel, mentre le frange ai margini delle penne potrebbero aiutare a ridurre le turbolenze.

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.