Cosa c'entrano i pannolini con lo smartphone? Tecnologia.




Cosa c'entrano i pannolini con lo smartphone? Tecnologia.

Il trait d'union si chiama con la TweetPee, il prototipo non ancora in commercio di un piccolo dispositivo che si collega al pannolino di un neonato e avverte i genitori quando ha bisogno di essere cambiato. Grazie a un sensore di umidità, il TweetPee invia un segnale via Blue-tooth a uno smartphone collegato, che a sua volta lo trasforma in tweet. I messaggi non superano i 140 caratteri, e sono del tipo: “Tempo di cambiare”, “Ops, ho fatto qualche goccia” e “Tutto bene qui”. L'applicazione associata a TweetPee tiene traccia di tutti i cambi di pannolino effettuati nel tempo, così mamma e papà possono prevedere quanti pannolini sarà necessario comprare. Anche direttamente sul sito della Huggies, colosso dei pannolini che ha inventato TweetPee con un'agenzia pubblicitaria. (http://huggiestweetpee.com/).


Cos'è il segnale di occupato veloce.

Il segnale di “occupato veloce”, dalla cadenza più rapida, si sente quando si è verificato un problema di instradamento della chiamata. Rispetto al normale segnale di occupato segnala dunque che il numero desiderato non è raggiungibile, non è che impegnato in un'altra conversazione. Non indica un numero inesistente: in tal caso si sente un apposito segnale standard di tre toni in frequenza crescente, generalmente seguiti da un messaggio vocale.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.