Ubuntu con la faccia da Mac.



Ubuntu con la faccia da Mac.


Per gli amanti dello stile Mac, vediamo cosa possiamo fare per ottenere l’interfaccia simile al Mac OS X. Col nostro Ubuntu.

Installiamo Ubuntu TWEAK TOOL.


Per prima cosa dobbiamo installare Ubuntu Tweak Tool. Per farlo apriamo il Terminale e scriviamo la seguente riga di comando: sudo apt-get install unity-tweak-tool e premiamo INVIO.

Tema Icone e Puntatore MAC.


Ora procediamo ad installare i primi elementi che serviranno a modificare l’interfaccia del nostro Ubuntu. Cominciamo a scrivere la riga: sudo add-apt-repository ppa:noobslab/themes . Confermiamo con INVIO e premiamo ancora INVIO quando necessario. Poi scriviamo: sudo apt-get install mac-ithemes-v3 premiamo INVIO e poi S e INVIO quando ci viene richiesto. Infine scriviamo sudo apt-get install mac-icons-v3 e confermiamo ancora una volta con INVIO.

Installiamo Docky.


Per installare il docky di Mac OS X. Dobbiamo eseguire questa procedura. Nel Terminale scriviamo la seguente riga: sudo add-apt-repository ppa:docky-core/ppa , premiamo INVIO e ancora INVIO quando ci viene richiesto. Aggiorniamo con le riga: sudo apt-get update. Infine scriviamo: sudo apt-get install docky e premiamo INVIO e poi S e INVIO quando richiesto. Ora colleghiamoci al seguente indirizzo:
http://tinyurl.com/lqyvkd6. Nella finestra che si apre selezioniamo Salva file e confermiamo con OK.

Procediamo con le modifiche.


Avviamo Ubuntu Tweak Tool dalla Dash. In Aspetto, facciamo clic su Tema e, nell’elenco, selezioniamo Mbuntu-ac. Poi visualizziamo la scheda Icone e scegliamo Mbuntu-osx. Infine, apriamo la scheda Puntatore e selezioniamo Mac-cursors. Chiudiamo Ubuntu Tweak Tool premendo sul pallino rosso in alto a sinistra. Ora torniamo alla Dash e avviamo Docky. Facciamo clic sulla prima icona a sinistra. Ora torniamo nella Dash e avviamo Docky. Facciamo clic sulla prima Icona da sinistra [Docky] per aprire la finestra Impostazioni di Docky. In Opzioni generali, premiamo sul pulsante Installa e poi apriamo la cartella in cui abbiamo salvato il file .tar. Facciamo clic sul file e confermiamo, premendo su Seleziona. Poi apriamo il menu Tema scegliamo Buyi-idock e chiudiamo la finestra. Per cambiare lo sfondo di Ubuntu, scarichiamo il file .zip, collegandoci al seguente indirizzo: http://tinyurl.com/ly8kwnd , e apriamolo con il Gestore di archivi. Estraiamone i file, per esempio, nella cartella Immagini, poi facciamo un clic destro sul Desktop di Ubuntu e scegliamo Cambia Sfondo Scrivania. Nel menu sopra gli sfondi selezioniamo Cartella Immagini, poi facciamo clic su + . Apriamo la cartella estratta e, al suo interno selezioniamo una o più immagini. Facciamo clic su Apri per visualizzarle nell’area dei Selezione, quindi premiamo su quella che vogliamo per sostituirla sullo sfondo attuale.
Note: Per magia, il nostro classico Ubuntu sembra diventare un lussuoso Mac OS, senza però le limitazioni [troppe e eccessive] del sistema operativo proprietario di Apple.


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.