La crisi della Grecia e gli effetti sulla salute.


La crisi della Grecia e gli effetti sulla salute.

La crisi che ha colpito tutto il mondo ma in particolare la Grecia ha avuto effetti negativi non solo sull'economia o l'occupazione ma anche sulla salute dei suoi cittadini. Uno studio che è stato effettuato e pubblicato da “The Lancet” e intitolato Presagi di una tragedia greca rivela infatti che in pochi anni, dal 2007 a oggi, la situazione sanitaria del paese è peggiorata in modo drammatico.
Aumentano i greci che non si rivolgono a un medico o a un dentista anche se credono di averne bisogno. A scoraggiarli sono i lunghi tempi di attesa o la chiusura dei presidi locali che obbligano a lunghi spostamenti per accedere a strutture mediche che hanno sofferto tagli del budget fino al 40 per cento. Quasi un greco su tre si rivolge alle cliniche di strada delle organizzazioni non governative, pensate per immigranti illegali. La crescita dei suicidi, spesso legati a problemi finanziari, è stimata tra il 25 e il 40 per cento all'anno. L'uso di eroina cresce del 20 per cento, mentre i programmi di recupero per tossicodipendenti o quelli per gli interventi di strada diminuiscono di un terzo. I nuovi casi di infezione da HIV crescono del 50 per cento, in particolare a causa dell'aumento della prostituzione e dei rapporti sessuali non protetti.  

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.