Dodici volte Opera.


Dodici volte Opera.

Nell'aspra lotta per contendersi il primato del browser più utilizzato, Opera si ferma a circa il 2%,
rimanendo quindi piuttosto lontana dalle percentuali di Chrome, Internet Explorer, Firefox e Safari.
Eppure il browser tuttofare nato in Norvegia nel 1994 è molto gettonato in ambito mobile, grazie
alle versioni Mini per tablet, smartphone e console portatili come nel caso di Nintendo DS.
Da alcuni giorni, e dopo poche settimane di beta, Opera 12 è finalmente disponibile per PC, Mac e
Linux. La nuova versione punta soprattutto sull'accelerazione hardware della GPU per velocizzare
il rendering delle pagine Web, ma introduce anche un processo dedicato per l'esecuzione dei vari
plug-in in esterno al browser e un'ampia scelta di temi grafici per personalizzare al meglio l'interfaccia. Per scaricare Opera 12 e scoprirne tutte le novità basta andare sul sito ufficiale all'indirizzo: www.opera.com.


Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.