Un risveglio inaspettato.


Un risveglio inaspettato.

Quando usiamo la modalità di ibernazione, da un punto di vista strettamente hardware, la modalità
di ibernazione è del tutto simile a un normale processo di spegnimento del computer.
L'unica differenza è che prima di disattivare tutto l'hardware il sistema operativo salva in una sezione dedicata del disco fisso, nel caso di Windows il file “hiberfil.sys”, una serie di informazioni
sullo stato dei file e delle applicazioni aperte prima che il computer si spegnesse. Quindi il problema può derivare dal software, visto che quando il PC è in ibernazione non c'è nulla di attivo.
Altrimenti il problema potrebbe essere causato dalle impostazioni del BIOS, che in qualche modo
permettono al computer di riattivarsi in circostanze specifiche. Molti PC infatti dispongono di
opzioni per accendersi quando accadono eventi predeterminanti, per esempio una richiesta di attività da parte di una scheda di rete, la funzione si chiama “Wake on LAN”, o di una periferica
collegata al PC. La prima prova da eseguire è quella di spegnere completamente il computer, che
con ogni probabilità continuerà ad accendersi in modo imprevisto esattamente come se fosse in
ibernazione. A questo punto dobbiamo accedere al BIOS e verificare che nelle opzioni tutte quelle
relative all'accensione automatica siano disattivate. Il modo per farlo varia moltissimo a seconda del produttore, ma quasi sempre i BIOS hanno una sezione chiamata “Power management” o
Gestione alimentazione” in cui possiamo gestire tutte le opzioni. Verifichiamo che siano tutte
disattivate e il problema sparirà. Se vogliamo essere particolarmente scrupolosi possiamo anche
consultare il sito ufficiale del fornitore per verificare che siano presenti aggiornamenti del BIOS
da installare prima di procedere al controllo finale.


Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

Com'è fatta un'automobile.