Configuriamo l'interfaccia.


Configuriamo l'interfaccia.

Unity è sicuramente un'interfaccia piuttosto versatile, tuttavia in questa versione di Ubuntu ci saremmo aspettati la presenza di uno strumento per permetterci una configurazione e una personalizzazione ancora più accurate. Stiamo parlando di MyUnity, che purtroppo non è stato incluso. Ecco perché sarebbe opportuno installarlo fin dall'inizio. Per farlo, possiamo usare il
Terminale, oppure cercarlo nel Software Center. Nel primo caso dovremo scrivere le righe di comando sudo add-apt-repository ppa:myunity/ppa, sudo apt-get update e sudo apt-get install
myunity. Al termine dell'installazione, avremo un'interfaccia suddivisa in 6 schede, più una settima
con i Crediti. Nell'ordine, possiamo personalizzare il Launcher, la Dash, il Pannello, il Desktop,
i Font o caratteri di Ubuntu e i Temi. Noteremo subito che questo strumento è estremamente semplice da usare. Si fa tutto tramite interruttori, cursori e menu a tendina. Oltretutto l'applicazione è in italiano, a parte i titoli delle sette schede.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.