Applicazioni per sincronizzare.


Applicazioni per sincronizzare.

Il problema della sincronizzazione dei dati e delle applicazioni tra vari dispositivi collegati in Rete
locale e/o in Internet, varia in base alle nostre esigenze. Non esiste quindi un solo metodo valido
o un programma capace di risolvere tutto. In questo articolo vedremo alcuni programmi creati apposta per fare sincronizzazioni locali e in Rete. Spetterà a noi scegliere quale o quali meglio si adattano a ciò che vogliamo ottenere.

GRSYNC.
Si tratta di un'applicazione completamente in italiano per la sincronizzazione di cartelle e file.
Pur essendo stata creata per compiere questa operazione in locale, possiamo però usarla per sincronizzare il contenuto presente nella cartella Ubuntu One, in cui abbiamo salvato i file presenti
nel cloud.

CONDUIT.
Questa potente applicazione, in parte tradotta in italiano, ci permette di sincronizzare la nostra posta
elettronica, i file archiviati in un computer, i segnalibri e moltissime altre informazioni, con una serie di dispositivi, sia mobili, sia fissi, collegati in Rete. Per esempio, possiamo salvare la posta
ricevuta su Evolution nel nostro account Gmail. Ma Conduit va oltre, perché riesce a copiare
automaticamente foto, video e musica da servizi online come YouTue, Flickr, Facebook e altre
reti sociali, oltre a usare servizi di backup online o allineare le rubriche del nostro telefonino con
i nostri contatti di Google. In poche parole è uno dei programmi più versatili per la sincronizzazione e possiamo scaricarlo dal Software Center.

KOMPARATOR4.
Se abbiamo bisogno di sincronizzare il contenuto di due cartelle, sia in locale, sia in Rete, possiamo
affidarci a questo programma in italiano, scaricabile dal Software Center che, tra le sue caratteristiche ha quelle di scoprire file duplicati, più recenti, mancanti o cartelle vuote. Grazie alla
sua interfaccia potremo anche cercare, gestire e rimuovere qualsiasi tipo di file.

DROPBOX.
Programma multipiattaforma basato sul sistema cloud che offre un servizio di archiviazione e di
sincronizzazione automatica di file tramite il Web. Grazie a Dropbox non avremo problemi a sincronizzare i nostri archivi con computer con sistemi operativi differenti (Linux, Windows, MacOSx, ecc..). Il servizio è gratuito fino a 2 GB, dopodiché dovremo sottoscrivere un abbonamento.



Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.