Musica,musica,musica.

Mauro Goretti.

Un mondo di musica nel vostro browser.

Nell'epoca del cloud computing, quasi tutto passa dal browser, connessione sempre attiva e, permettendo, sufficientemente veloce. Anche l'ascolto della musica, un tempo riservato al salotto
o alla macchina con l'autoradio, ai tempi di YouTube è profondamente cambiato. Ci si collega al
celebre sito di video in streaming e si ascoltano i brani preferiti, tanto che molte case discografiche
ormai promuovono i nuovi singoli proprio su YouTube. In questa guida che andremo a vedere
presentiamo un servizio online, completamente gratuito, che permette proprio di facilitare e organizzare l'ascolto della musica in streaming: Loudlee. Si tratta di una sorta di bacheca simile
a Pinterest: ma al posto delle immagini ci sono questa volta i video.

Passo uno.
Colleghiamoci al sito Web www.loudlee.com. Per utilizzare il servizio non occorre registrarsi, né
collegarsi con il proprio account Facebook, in questa fase. Nella bacheca centrale si sviluppa in verticale un elenco di canzoni o, meglio, di video, tutti segnalati dagli utenti. Scegliete un video,
facendoci clic sopra.

Passo due.
Automaticamente il video è caricato nella finestrella che si trova sulla destra. Potete mettere in pausa il video, così come alzare ed abbassarne il volume, come se foste all'interno di YouTube.

Passo tre.
Se fate clic su un'altra canzone, quella in riproduzione viene fermata, e parte il nuovo video.
Quella vecchia, in ogni caso, resta nella lista di riproduzione.

Passo quattro.
Per aggiungere il video alla lista e lasciare che il brano in esecuzione finisca, dovete fare clic sul segno + (Add to playlist, aggiungi alla lista di riproduzione) accanto a ogni brano.

Passo cinque.
Nel caso si voglia aggiungere tutte le canzoni incluse nella lista di un altro utente, non dovete fare clic sul + accanto a ogni canzone, ma potrete premere “Add”, che appare facendo passare il cursore
del mouse sull'immagine dell'album o dell'artista.

Passo sei.
Se vi registrate o vi accreditate con le vostre credenziali Facebook, potete anche salvare le playlist
che, man mano che ascoltate i brani, si creano automaticamente.

Passo sette.
Al prossimo accesso, se non aggiornate il browser o non cancellate la cronologia e i cookie, Loudlee presenta la vostra lista di brani. Se volete ascoltarli in ordine sparso, premete “Shuffle”.

A caccia di musica.

Non dovete necessariamente ascoltare le canzoni che sono proposte nella bacheca centrale.
Potrete anche cercare i brano o gli artisti che desiderate. Userete il motore di ricerca che troverete in alto a destra. Un'altra particolarità del sito: quando si apre la scheda di un artista, il sito propone anche della musica simile. Un ottimo strumento per scoprire nuovi brani o artisti che potrebbero
piacervi.



Post popolari in questo blog

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Come cambiare nome utente. Ubuntu.