Aggiornamenti gratuiti e costanti.

Mauro Goretti

Aggiornamenti gratuiti e costanti.

Uno dei problemi principali dei sistemi operativi sono gli aggiornamenti. Infatti, non solo servono a correggere eventuali errori di programmazione, ma hanno anche la funzione di aumentare la sicurezza. Come molti di noi sanno, gli hacker sfruttano proprio certe falle del sistema per potere
penetrare nel nostro PC e sottrarci informazioni preziose. Con Ubuntu gli aggiornamenti sono
molto più frequenti rispetto a Windows e sono sempre gratuiti. Ma non finisce qui. Con i sistemi
operativi Microsoft dobbiamo aspettare anni per potere avere una nuova versione, pensiamo al tempo trascorso tra XP e Vista. Invece Ubuntu viene aggiornato ogni sei mesi appena.
Ma l'aspetto più importante è che, anche in questo caso, si parla di aggiornamenti gratuiti. Quindi
non dobbiamo recarci in un negozio e comprare il Pacchetto Aggiornamento. Con Ubuntu basta
fare clic sul menu Sistema e selezionare Amministrazione e poi Gestore aggiornamenti.
Per esempio, per passare alla versione Karmic Koala alla più recente Lucid Lynx, basta fare clic su un pulsante. Ci penserà il sistema operativo ad auto aggiornarsi, compiendo tutte le procedure
necessarie. A noi basta avere un collegamento veloce a Internet, così non dovremo nemmeno aspettare tanto per potere sfruttare le nuove caratteristiche. Insomma, un vantaggio in tutti i sensi,
sia dal punto di vista economico, sia da quello della praticità e della comodità.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

Com'è fatta un'automobile.