Fare spesa nel Software Center.

Mauro Goretti

Fare spesa nel Software Center.

Nel Software Center di Ubuntu c'è un collegamento che sembra un po' estraneo alla mentalità di
chi è abituato al software libero. Si tratta della voce A pagamento che probabilmente molti di noi
hanno guardato fin dalla sua comparsa con un certo scetticismo. Eppure questa pagina si sta via via
riempiendo di applicazioni. Ecco perché abbiamo deciso di darle un'occhiata più da vicino.
La prima cosa che notiamo è l'aumento dei programmi proposti (attualmente sono 13), poi ci
accorgiamo che che i videogiochi la fanno da padroni. Infatti, accanto alle varianti di Fluendo, che
partono dai 24,95 dollari e a Illumination, un software per creare applicazioni per numerose
piattaforme (39,85 dollari), praticamente tutto il resto è gioco. La buona notizia è che ci sono alcuni
titoli ad appena 2,99 dollari, come Volley Brawl e Monster RPG 2, e che il videogioco più caro,
World of Goo, costa poco meno di 20 dollari. Tra i titoli migliori troviamo Darwinia (9,99 dollari)
un parco a tema virtuale, che funziona completamente all'interno di una rete informatica e che dobbiamo liberare da un terribile virus. Per il momento, il titolo che può vantare un giudizio a 5 stelle è Uplink. Si tratta di un gioco di ruolo in cui impersoniamo una spia, che ha lo scopo di
sottrarre informazioni alle aziende nemiche e sabotarne i sistemi informatici, oppure riciclare denaro sporco, cancellare prove dei crimini e incastrare innocenti. Ora sta a noi scegliere cosa
acquistare!


Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.