Importiamo la posta in Ubuntu.

Mauro Goretti

Importiamo la posta in Ubuntu.
Tutta la nostra posta con un unico software: Thunderbird, ma vediamo come fare con alcuni brevi e semplici passaggi.

Installiamo Thunderbird in Ubuntu.
Avviamo il Software Center di Ubuntu, poi troviamo Thunderbird. Selezioniamo e facciamo clic su Installa. Poi facciamo clic su Ulteriori Informazioni, selezioniamo Add-on e facciamo clic su Applica modifiche.

Installiamo il pacchetto nella lingua Italiana.
In Sistema selezioniamo Amministrazione e Gestore pacchetti. Troviamo thunderbird-locale-it, selezioniamolo col pulsante destro e facciamo clic su Installa poi facciamo due volte clic su Applica.

Creiamo il nostro Account in Thunderbird.
Avviamo Thunderbird, compiliamo i campi della finestra Impostazioni account di posta e facciamo clic su Continua. Aspettiamo che Thunderbird si autoconfiguri poi facciamo clic su Crea account.

Impostiamo Thunderbird per gestire le e-mail.
Nella finestra Integrazione col sistema lasciamo selezionata la voce: E-Mail selezioniamo le alte voci che ci interessano, poi deselezioniamo Esegui sempre questo controllo.......e confermiamo con OK.

Visualizziamo le cartelle nascoste di Ubuntu.
Chiudiamo momentaneamente Thunderbird, poi in Risorse selezioniamo Cartella home. Nella nuova finestra, apriamo il menu Visualizza, quindi selezioniamo Mostra file nascosti.

Importiamo la posta elettronica da Windows.
Apriamo le cartelle thunderbird***.default, Mail e Local Folders,. Ora andiamo a copiare i file e la cartella salvati nella chiavetta USB. Riavviamo Thunderbird. Ritroveremo i messaggi in Cartelle locali, Import Outlook Express.  


Post popolari in questo blog

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Come cambiare nome utente. Ubuntu.