L’alfa 3 del Quetzal.

Mauro Goretti

L’alfa 3 del Quetzal.

Ottobre è sempre più vicino e ciò vuol dire che il Quetzal Quantico, questo è il nome in codice di Ubuntu  12.10, sta per spiccare il volo!  Quindi non ci lascia affatto stupiti la pubblicazione avvenuta di recente della versione Alfa 3, che dovrebbe essere l’ultima prima della Beta.  Rispetto alla produzione precedente ci sono da rilevare diversi cambiamenti.  Quelli più importanti riguardano il MeMenu, reso più semplice e completo; il miglioramento del programma di gestione degli aggiornamenti, che mostra meno informazioni e appare più chiaro, e la scomparsa dello strumento di installazione di software di terze parti, che è stato spostato nella scheda relativa alle fonti software.  Anche Nautilus ha subito delle modifiche.  Tanto per cominciare sono state create icone più belle, poi è stata introdotta la possibilità di riordinare gli oggetti della barra laterale e la scelta tra i comandi copy to e move to.  Inoltre è stato eliminato il menu Go.  L’alfa 3 di Ubuntu comprende la versione 3.5.0 del Kernel Linux, Python 3, anche se Python 2  è ancora disponibile nei repository, la versione 3.5.4 dei componenti GNOME, LibreOffice 3.6.2 RC2 e l’ultima versione Beta di Firefox 15.  Insomma, questa volta è stata messa tantissima carne al fuoco e se per caso siamo impazienti di provare Quetzal Quantico, non dobbiamo fare altro che collegarci all’indirizzo: http://cdimage.ubuntu.com/releases/quantal/alpha-3  per scaricare la versione più adatta al nostro computer

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.