Creiamo il nostro PC virtuale.

Mauro Goretti

Creiamo il nostro PC virtuale.
Durante la fase di creazione della macchina virtuale, VirtualBox ci viene in aiuto suggerendoci la quantità minima di RAM necessaria per il Sistema Operativo. Ma vediamo come fare con pochi e semplici passi.

Cerchiamo la pagina del Download.
Apriamo FireFox e colleghiamoci alla pagina:
www.virtualbox.org/wiki/Downloads
Qui facciamo clic sul collegamento:  VirtualBox 4.1.18 for Linux hosts
Per aprire la pagina dello scaricamento del file.

Scegliamo la versione adatta a noi.
Nella nuova pagina vediamo un lungo elenco di sistemi operativi basati su Linux. Ipotizzando di volere installare proprio Linux andiamo a scegliere: i386 nella riga: Ubuntu 12.04 LTS (“Precise Pangolin”).

Andiamo a scaricare la versione di VirtualBox.
Nella finestra che si apre, assicuriamoci che sia selezionato Salva File e facciamo clic su OK. Ora nella finestra Download facciamo un doppio clic sul file: .deb     scaricato.

Installiamo VirtualBox.
Vediamo che si apre il Software Center di Ubuntu che ci mostra la finestra virtualbox-4.1. Qui facciamo clic sul pulsante Installa e attendiamo la fine dell'operazione.

Cerchiamo l'icona d'avvio.
Apriamo la pagina delle Applicazioni nella Dash di Ubuntu. Facciamo clic su Sistema e nell'elenco troveremo l'icona Oracle VM VirtualBox. Facciamo clic su di essa.

Avviamo VirtualBox per la prima volta.
Quando si apre la schermata di benvenuto di VirtualBox, notiamo subito che si tratta della versione in Italiano. Per iniziare a creare il nostro computer virtuale sarà sufficiente fare clic su Nuova.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.