Trasferimento del sistema operativo su un nuovo PC.

Mauro Goretti & Aramini Parri Lucia

Trasferimento del sistema operativo su un nuovo PC.

Il trasferimento del sistema operativo tramite una copia immagine è un'operazione possibile solo tra configurazioni hardware omogenee. È per questo motivo che le aziende acquistano sempre decine o centinaia di computer identici. Una volta eseguita un'installazione personalizzata del sistema operativo, è poi possibile trasferirla su tutte le altre stazioni di lavoro con un software di donazione dell'hard disk. Non è invece possibile eseguire la stessa operazione tra configurazioni hardware diverse perché Windows rileva le caratteristiche al momento dell'installazione e provvede a copiare solo i componenti necessari alla macchina. Le parti mancanti del sistema operativo non possono più essere installate successivamente. Sebbene nei forum specializzati siano state pubblicate diverse tecniche che consentirebbero la sostituzione dei componenti del nucleo del sistema operativo, la probabilità di ottenere in questo modo una piattaforma stabile e affidabile e remota e tendiamo quindi a sconsigliare procedure di questo tipo. Il mancato rilevamento dell'adattatore audio è probabilmente dovuto al fatto che il bus che consente di accedere alla periferica ha specifiche diverse rispetto a quello della precedente configurazione hardware (da Pci a Pci Express) . Il sistema operativo non è quindi in grado di individuare il componente. Riteniamo che la soluzione più sensata sia installare ex novo il sistema operativo per rilevare e configurare tutte le caratteristiche del nuovo hardware.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.