Le decorazioni artistiche creale con Inkscape.

Mauro Goretti

Le decorazioni artistiche creale con Inkscape.

Come tutti i programmi per la grafica vettoriale anche Inkscape possiede strumenti che
permettono di tracciare linee a mano libera,ma è l'unico a prevedere un tipo di linea particolare
chiamata “spiro”. In sostanza si tratta di una linea curva formata da tanti archi di cerchio,ben
raccordati uno all'altro in modo da formare curve sinuose,senza passaggi bruschi. Le spiro si
prestano molto bene per creare velocemente disegni complessi dall'aspetto organico,quasi
frattale. Per creare una linea di questo tipo attiviamo lo strumento Penna (l'undicesima icona
nella colonna di sinistra),si seleziona la modalità spiro (secondo tasto a destra della scritta
Modalità:nella barra delle opzioni in alto) e nel menu a tendina Forma:si sceglie la voce
Triangolo crescente. Ora disegniamo la linea nell'area di lavoro,avendo cura di tracciare segmenti
curvi:per ogni vertice facciamo clic e trasciniamo il mouse con il tasto sinistro premuto,in modo
da allungare le tangenti di controllo che definiscono la curvatura del nuovo segmento.
Raggiunto l'ultimo punto facciamo doppio clic e il programma calcola i raggi e le ampiezze
degli archi di cerchio che compongono la curva spiro,in modo da farla passare per tutti i punti
definiti con il mouse. Dal momento che abbiamo selezionato Triangolo crescente per lo spessore
del tratto,questo sarà largo all'inizio della curva,per poi assottigliarsi gradualmente. La curva che
si ottiene è esteticamente molto gradevole e naturale,ma nel caso in cui la sua disposizione non
sia soddisfacente è possibile modificare la posizione dei nodi,attivando la seconda icona della
barra a strumenti a sinistra. Il software consente di togliere e aggiungere i vertici (tramite i due
tasti in alto a sinistra) ma non reagisce quando si trascinano le tangenti,dato che queste non
influenzano l'aspetto degli archi. Quest'ultimi cambiano radicalmente anche se si trascinano i
nodi,sopratutto se ne si avvicinano due adiacenti. Ma le possibilità di Inkscape non si fermano
certo qui. Possiamo infatti alterare lo spessore della linea,per ottenere forme ancora più complesse e
artistiche. Con il comando Tracciato/Editor effetti su tracciato.... apriamo la palette con le opzioni
della linea spiro appena disegnata,e con un clic sull'icona subito a destra della scritta Motivo
sorgente rendiamo visibile la figura triangolare che determina l'andamento dello spessore della
curva spiro. Il triangolo è piuttosto piccolo e situato vicino all'angolo superiore sinistro del foglio
da disegno che si fa da sfondo nell'area di lavoro. Selezioniamo quindi tutte e 3 i vertici e
spostiamo la figura in una posizione più comoda,magari vicino alla spiro. A questo punto possiamo
già vedere che cosa succede quando si modifica la posizione relativa dei 3 vertici del triangolo:
con pochi clic si vede che lo spessore della spiro cambia in maniera significativa,per esempio è
sottile alle estremità e largo al centro. Se poi nel triangolo si creano nuovi vertici e li si spostano,
la spiro appare composta da più tratti paralleli,che si ingrossano e si assottigliano in maniera
visivamente molto gradevole. Se infine si copia più volte la curva creata e si modificano i nodi
dei duplicati,si ottiene velocemente una composizione ancora più complessa e sinuosa.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.