Urbino, Marche.





Urbino, e il suo centro storico.
Sotto la dinastia dei Montefeltro i più importanti artisti italiani dell'epoca
crearono qui un insieme architettonico rinascimentale davvero unico nella
sua omogeneità. A Urbino operarono, fra gli altri, Giusto di Gand, Melozzo
da Forlì, Pedro Berruguete, Piero della Francesca, Luciano Laurana e
Francesco di Giorgio Martini. L'edificio principale della città è il Palazzo
Ducale, che venne realizzato dal 1444 rimaneggiando una precedente
fortificazione. Alla direzione dei lavori venne chiamato, nel 1465 Luciano
Laurana che trasformò la struttura del castello bellico alla francese in un
unitario e umanistico palazzo italiano, adattando le forme articolate alla
conformazione naturale della collina. Da due edifici preesistenti ottenne un
corpo unico affacciantesi sulla valle con una facciata (detta "dei torricini")
ritmata da quattro grandi logge sovrapposte e racchiusa da due torri cilindriche.
Il cortile d'onore è un evidente riferimento alla concezione spaziale rinascimentale.
Dal 1912 il palazzo ospita la Galleria Nazionale delle Marche, con importanti
opere di Tiziano, Raffaello, Piero della Francesca, Paolo Uccello, Botticelli,
Signorelli. La chiesa conventuale di San Domenico, in stile gotico, si distingue
per il bel portale rinascimentale; gli affreschi all'interno rappresentano la
Crocifissione ed episodi della vita di San Domenico. Il Duomo, edificato su
disegno di Francesco di Giorgio Martini nel 1534, venne ricostruito dopo il
terremoto del 1789 in forme neoclassiche da Giuseppe Valadier.
L'oratorio di San Giovanni Battista è decorato con pregevoli affreschi, recanti
scene della vita del santo. La chiesa di San Bernardino, a 2 km dal centro storico,
probabilmente progettata da Francesco di Giorgio Martini, fu voluta dal duca
Federico da Montefeltro per fungere da mausoleo ducale, ma alla sua morte (1482)
i lavori non erano ancora terminati.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.