Il Papato







Al soglio di Pietro.

Il papato vanta una tradizione più antica di qualsiasi istituzione
ancora operante, avendo attraversato la fine dell'antichità, il medioevo
e l'età moderna. Ha una valenza universale, in quanto è riconosciuto,
al di là dei confini politici, dai cattolici di tutto il mondo. Il papato
si presenta con una magnificenza che fa dimenticare il quotidiano.
Oggi gode di grande considerazione, ma non è sempre stato così.
L'autorità e la credibilità della massima istituzione della Chiesa
cattolica vennero infatti compromesse da alcuni personaggi che ne
fecero parte. Note furono la smodatezza e la cupidigia dei papi
rinascimentali, che determinano profonde fratture all'interno della
comunità dei fedeli. Nel corso della sua lunga vita questa istituzione
davvero unica è stata allo stesso tempo testimone e attrice dei
principali avvenimenti che hanno segnato la storia del mondo cristiano.
La legittimazione del primato papale risale all'apostolo Pietro, che fu il
primo vescovo di Roma e di conseguenza anche il primo papa, in virtù
dell'investitura datagli da Gesù stesso, secondo il Vangelo: "Tu sei Pietro,
e su questa pietra io fonderò la mia chiesa" come reca l'iscrizione in
fregio alla base interna della cupola di San Pietro.

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.