Siena.





Siena centro storico.
L'impianto urbano medievale di Siena, con le sue fontane e le sue torri,
si è conservato fino a oggi praticamente intatto. Su piazza del Campo si
affaccia il Palazzo Pubblico, sede del governo cittadino dal 1297.
L'interno vanta affreschi dei maggiori esponenti della scuola senese,
fra i quali ricordiamo Maestà di Simone Martini nella sala del Mappamondo e
Allegorie ed effetti del Buono e del Cattivo Governo nella campagna e nella città di
Ambrogio Lorenzetti nella Sala della Pace. Il palazzo venne in seguito completato
con la Torre del Mangia, alta 102 m, la cui costruzione durò dal 1325 al 1344.
Sul lato più elevato della piazza si trova la Fonte Gaia con pannelli marmorei
di Jacopo della Quercia. Nel 1858 è stata sostituita con una copia, mentre
l'originale si trova nel complesso museale di Santa Maria della Scala.
Nel XIII secolo venne costruito, nel punto più alto della città, IL Duomo,
uno dei maggiori edifici gotici d'Italia. La facciata venne decorata, fra gli
altri, da Giovanni Pisano. Nel XIV secolo iniziò un ambizioso progetto
di ampliamento, che non fu mai completato. Fra i tesori artistici custoditi
all'interno, di particolare effetto è il pavimento marmoreo, realizzato fra il
1369 e il 1547 da oltre 40 artisti. Due volte all'anno in piazza del Campo
si corre il "Palio", cui partecipano 10 delle 17 contrade cittadine.
Preceduta da un lungo cerimoniale che prevede un corteo e la caratteristica
sbandierata, la corsa a cavallo, consiste in tre giri di piazza, è famosa in
tutto il mondo.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.