Le necropoli etrusche.




Necropoli di Cerveteri e Tarquinia.

A Cerveteri e Tarquinia, nel territorio delle provincie di Roma e
Viterbo, si conservano due necropoli etrusche nelle cui tombe si
ritrovano testimonianze non solo dei riti funebri assai particolari
di questa grande civiltà, fra le più antiche nel Mediterraneo
settentrionale, ma anche della sua cultura e vita quotidiana.
La necropoli di Cerveteri, detta anche della Banditaccia, presenta
diversi tipi tombali: sepolcri scavati nel tufo e ricoperti con
grandi cumuli di terra e di tufo, i cosiddetti "tumuli"; camere
sepolcrali; semplici tombe scavate nel terreno; tombe rupestri.
Comune a tutti questi tipi è il tentativo di ricreare, intorno al
defunto, l'ambiente domestico imitandone anche architettura e
arredamento, con colonne, tavoli, letti e panche scavati nel tufo.
La decorazione consiste in rilievi, talvolta in pitture.
Le estese necropoli si presentano in alcune parti come città
sotterranee, con vie e cortili. All'epoca della loro fioritura, gli
etruschi esportavano il ferro e intrattenevano intense relazioni
con la Grecia: infatti, come il santuario di Delfi, anche Cerveteri
aveva un proprio " tesoro" per la conservazione dei suoi doni
votivi. Di quelle che un tempo furono grandi città oggi restano,
oltre alle necropoli, solamente alcune mura di cinta e una porta.
La necropoli di Tarquinia, sul colle di Monterozzi, è nota
principalmente per i dipinti parietali che si possono in gran parte
ancora osservare. Vi sono state rinvenute circa 200 tombe dipinte
(tra cui quelle degli Auguri, dei Giocolieri, dei Leopardi, delle
Leonesse), le cui pitture murali testimoniano le forti relazioni
tra l'universo figurativo greco e l'arte etrusca. Vi sono rappresentate
spesso scene di vita quotidiana (banchetti, danze, cacce) e
dell'oltretomba, suggestiva testimonianza degli usi e dei costumi
dei ceti dominanti etruschi. Molti reperti si possono ammirare nei
musei delle città circostanti.

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.