Francesco d'Assisi.




Seguendo Cristo.
Francesco d'Assisi (1181-82-1226) è una delle figure più importanti
e più influenti del suo tempo. Figlio di un ricco mercante di stoffe,
trascorse una giovinezza ricca e spensierata, partecipando come
cavaliere alla guerra tra Assisi e Perugia (1202) e , come volontario
nelle milizie pontificie, alla spedizione per la guerra santa (1205).
Convertitosi in seguito a una malattia, nel 1206, rinunciò alle ricchezze
paterne e iniziò una vita di penitenza e di predicazione. Segni esteriori
della sua conversione, le stimmate, che secondo la tradizione gli
comparvero dopo il 1224. Gli si attribuiscono numerosi miracoli, e si
racconta che parlasse con pesci e uccelli. Come Cristo, percorreva la
regione predicando le virtù dell'amore per il prossimo, della mitezza e
della povertà materiale. Nel 1209 venne approvato da papa Innocenzo III
l'ordine dei frati minori di San Francesco (riconosciuto definitivamente
nel 1223 da papa Onorio III) e nel 1212 fu istituito l'ordine femminile
delle clarisse, riunito intorno alla figura di Santa Chiara. Presto però
sorsero contrasti fra i frati in merito all'interpretazione della regola di
povertà, e conflitti con la Chiesa. I francescani radicali non furono
immuni dalla persecuzione per eresia.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.