Il Castagnaccio.



Il Castagnaccio.

Ingredienti
200 g di farina di castagne
un bicchiere grande d'acqua fredda
6 cucchiai d'olio
ramerino
una manciata di pinoli e una di
uva passa

Preparazione (1 ora)

Mettete l'uvetta in ammollo in acqua calda. Versate
quindi la farina di castagne (o farina dolce) in una
ciotola con 2 cucchiai d'olio. Aggiungendo piano
piano l'acqua fredda e girando bene con una frusta,
otterrete un composto fluido e senza grumi. Ungete
bene d'olio una tortiera bassa e rettangolare,nel
frattempo lasciate riposare il composto (almeno per
mezz'ora).

In una teglia con 3 cucchiai d'olio,mettete un attimo
sul fuoco le foglioline del rametto di ramerino,per
farlo insaporire. Versate,successivamente tutto il
composto nella tortiera,cospargetene la superficie
con i pinoli e l'uvetta ben asciugata,versandoci anche
l'olio insaporito di ramerino e l'altro rimasto. Infornate
e cuocete a 220° per 30-40 minuti.

Il castagnaccio....deve avere un bel colore bruno e
la superficie cosparsa di rughe. Il segreto sta tutto
nella farina:diffidate da quella che si trova già ad
ottobre,è dell'anno passato. La genuina farina di
castagne si trova in commercio non prima della metà
di novembre,è farinosa e dolce (infatti non necessita
dell'aggiunta di zucchero) ed è buona da mangiare

anche cruda.

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

Com'è fatta un'automobile.