Fiori di cuori ripieni.



Fiori di cuori ripieni.

Ingredienti.
1 disco di pasta sfoglia fresca (da 230 g)
1 tuorlo
300 g di robiola cremosa
uvetta,scorza d'arancia e prezzemolo
pomodorini
olive nere snocciolate e gherigli di noci
olio d'oliva
pepe bianco e sale

Preparazione.
Ritagliate i vol-au-vent (di pasta sfoglia) e teneteli per un po' in frigorifero,anche per molte
ore (è necessario perché la pasta sfoglia tende a gonfiarsi meglio se è fredda). Cuoceteli
poco prima di servirli,altrimenti diventano troppo friabili,ma,se volete risparmiare del
tempo,potete comprare i vol-au-vent a forma di cuore nei supermercati forniti,in questo
caso non necessitano di cottura,ma devono essere soltanto scaldati in forno. Bagnate e
strizzate un pezzo di carta da forno,allargatelo bene su tutta la teglia;srotolate la pasta
(dopo averla tenuta per un po' a temperatura ambiente),ritagliate 12 cuori di 6 cm di
lunghezza,usando il tagliapasta grande. Trasferite i cuori nella teglia. Ricavate un foro a
cuore,al centro dei cuori rimasti,usando il tagliapasta piccolo. Sollevate l'anello ottenuto,
appoggiandolo sui cuori disposti nella teglia,fate attenzione a combaciare bene i bordi,
premendoli con un dito. Bucherellate la parte interna al bordo con una forchetta. Appoggiate
nella teglia anche le parti di 4 cm tolti da ogni metà cuore. Lavorate il tuorlo d'uovo in una
ciotola,e spennellatelo sui bordi dei vol-au-vent e anche sui cuori più piccoli. Tenete in
frigorifero per 30 minuti. Scaldate il forno e portatelo a 110°C,cuocete i vol-au-vent e i
cuori più piccoli per 15 minuti abbondanti. Toglieteli dal forno e lasciateli completamente
raffreddare;quando si sono raffreddati,spingete verso il basso la parte centrale di ogni
vol-au-vent,usando le dita,versate intanto la robiola fresca in una ciotola. Salatela,pepatela
e incorporateci 1 cucchiaio di olio d'oliva,lavorandola con una forchetta;riempite con il
composto di formaggio le cavità nei vol-au-vent,usando un cucchiaio da caffè. Sistemateli
su un piatto da portata con le punte verso l'interno,creando un motivo decorativo a fiore,a
questo punto potete continuare la decorazione con l'uvetta,scorza d'arancia grattugiata,
foglie di prezzemolo,dadi di pomodorini,dadini di olive nere,gherigli di noci (oppure altro).
Sistemate internamente al fiore i cuori più piccoli completando il motivo decorativo e
servite. E' un antipasto molto buono,adatto per ritrovi a cena numerosi,è molto invitante,e
si accompagna molto bene con un vino bianco piemontese dal profumo delicato e
persistente,oppure potete pasteggiare con dello spumante. La carta da forno è molto
indispensabile in cucina,un aiuto davvero concreto,sia per la preparazione di piatti salati,che
per dolci;si utilizza generalmente per rivestire teglie,placche e stampi di ogni tipo e,in
questo modo si evita di usare il burro,e la preparazione che si deve cucinare non corre il
rischio di attaccarsi. Per ottenere una migliore aderenza al contenitore che dovete utilizzare,
provate a bagnare la carta con poca acqua strizzandola bene,ma molto delicatamente però,
per non romperla;vedrete che si stenderà con molta facilità. E' impiegata anche per

preparare i cartocci. 


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.