Monitor instabile.

Mauro Goretti

Monitor instabile.

Se possedete i monitor LCD con connettore VGA che avviano automaticamente la regolazione automatica dell’immagine ogni volta che rilevano un’interruzione del segnale proveniente dalla scheda video. Dovete perciò controllare tutto ciò che può causare questa microinterruzione del segnale video. Per iniziare, spegnere computer e monitor e scollegare il cavo video sia dal lato della scheda grafica sia da quello del monitor, se nel vostro modello il cavo non esce direttamente dal telaio. Riconoscerete facilmente il cavo video VGA perché ha connettori generalmente di colore blu, con quindici contatti elettrici disposti su tre file. In alcuni modelli di cavo mancano fino a due contatti, che tuttavia non sono importanti: assicuratevi però che tutti quelli presenti siano integri, senza deformazioni e ossidazioni. Collegate di nuovo il cavo al computer e al monitor, stringendo senza esagerare le viti di fissaggio in modo che il connettore resti stabilmente nella sua sede. Spesso il difetto che vi infastidisce è causato dal cavo rimasto schiacciato contro la scrivania o troppo teso: se vi sembra danneggiato, lo dovete sostituire. Se nonostante tutto il problema si ripresenta, potrebbe dipendere da un difetto del driver della scheda grafica del computer. Collegatevi al sito Web del produttore della scheda o chip grafico e scaricate l’ultima versione del driver disponibile per la scheda grafica del vostro PC; se avete dubbi su marca e modello della scheda fate doppio clic sull’icona Schermo del Pannello di controllo di Windows Xp e scegliete la scheda Impostazioni: sotto all’icona dello schermo dovete leggere il nome e il modello della scheda grafica. Se per esempio è un modello nVidia, aprite il sito Web www.nvidia.com e seguite il collegamento per scaricare i driver. Se la scheda grafica è individuata come SVGA generica significa che state usando un driver generico non ottimizzato, che può dare problemi di funzionamento: a corredo del vostro PC dovreste aver ricevuto il CD con i driver specifici, oppure potrete aprire il computer e leggere marca e modello direttamente dalla scheda grafica, se nel vostro PC è presente. Se la scheda grafica è integrata nella scheda madre del computer, i driver si scaricano dal sito Web del produttore della scheda madre, aprendo la sezione Download e inserendo il codice del modello che è stampato sulla scheda madre. Se il problema non si è ancora risolto e il vostro monitor ha anche un connettore d’ingresso digitale DVI o HDMI, provate a usare un cavo di questo tipo per collegarlo al computer, analogico VGA. Le connessioni digitali non eseguono la regolazione automatica dell’immagine quano c’è un’interruzione del segnale.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.