Shotwell le nostre foto con Ubuntu.

Mauro Goretti

Shotwell le nostre foto con Ubuntu.
In tanti anni di lavoro credo di avere visto e lavorato con tantissimi software di grafica, ma senza alcun dubbio il software che mi ha colpito per la sua semplicità è Shotwell, che il nostro sistema operativo preferito : Ubuntu ci renda la vita facile, già lo sappiamo e solo nei sistemi Linux troviamo la semplicità e la praticità senza però immaginare che nulla è lasciato al caso nella tecnica di realizzazione del software stesso, questo lo dobbiamo a tutta quella miriade di programmatori sparsi in tutto il mondo che lavorano per lo sviluppo di Ubuntu. Ma vediamo come funziona il nostro gestore di foto.

Passo primo.
Importiamo le foto da una cartella.
Apriamo il menu File, dopodiché facciamo cli su Importa dalla cartella. Nella finestra che si apre, selezioniamo la cartella che contiene le foto che vogliamo importare, quindi facciamo clic su OK.

Passo secondo.
Copiamo le foto nella libreria di Shotwell.
A questo punto si apre la finestra di dialogo Importa nella libreria. Per copiare i file facciamo clic su Copia nella libreria. Se invece non vogliamo importare i file, facciamo clic su Crea collegamenti.

Passo terso.
Cambiamo lo sfondo di visualizzazione.
Se lo sfondo di visualizzazione ci sembra troppo scuro o troppo chiaro. Apriamo il menu Modifica, poi selezioniamo Preferenze . Nella finestra, spostiamo il cursore Sfondo a sinistra o a destra.

Passo quarto.
Ordiniamo le nostre foto come vogliamo.
Nel menu Visualizza, selezioniamo Ordina foto. Poi selezioniamo il criterio, per esempio Per titolo o magari per Data di scatto. A questo punto scegliamo la visualizzazione in ordine Crescente oppure Decrescente.

Passo quinto.
Cambiamo la misura delle anteprime.
Apriamo il menu Visualizza , poi facciamo clic su Aumenta Ingrandimento o su Riduci Ingrandimento . Altrimenti premiamo contemporaneamente i tasti : Ctrl + [ingrandisce] o Ctrl – [riduce ingrandimento].

Passo sesto.
Visualizziamo le foto in sequenza.
In basso, facciamo clic su Diapositive per fare partire la sequenza . Poi spostiamoci di nuovo in basso, facciamo clic su Impostazioni e modifichiamo, Attesa per rallentare o accentuare il cambio di foto.

Con il software possiamo inoltre correggere e migliorare le nostre foto, possiamo correggere gli Occhi rossi, aggiungere un etichetta a una foto, ritagliare un'immagine, possiamo modificare le nostre foto manualmente, ruotarle tutto in un'applicazione, io credo che la semplicità ci renda la vita facile per fare sì che i nostri ricordi più cari rimangono e siano pronti per essere stampati quando le desideriamo.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.