Rumore fastidioso sul notebook.

Mauro Goretti

Rumore fastidioso sul notebook.

Se sentite qualche rumore sospetto sul vostro notebook, può darsi che sia generato da qualche programma indesiderato, fate clic sul pulsante Windows e scrivete “msconfig” nella maschera Cerca. Si aprirà l'editor della configurazione di sistema: andate alla scheda Avvio e disattivate i
programmi inutili o di cui non conoscete la funzione: nessuno è indispensabile per l'uso di Windows
e se scoprite problemi li potrete riattivare. In molti computer portatili il rumore che vi infastidisce
è provocato dall'intervento periodico del caricabatteria che interferisce con gli altoparlanti, scavalcando il regolatore di volume. Provate a scollegare l'alimentazione elettrica del PC per usarlo
solo a batteria: se il rumore sparisce, avete la conferma della causa. Un'altra causa d'interferenza
su netbook e su PC portatili economici sono le chiavette Internet 3G e quelle Wi-Fi: provate a
disattivarle, oppure inserite una cuffia nell'apposito spinotto del computer, che silenzierà gli altoparlanti del computer in modo definitivo. Se il rumore c'è ancora e non proviene dalla cuffia o
dagli altoparlanti del computer, controllate se proviene dall'alimentatore: spesso con il tempo degradano le resine che tengono fermi i componenti interni, e ogni incremento di assorbimento
elettrico li fa vibrare leggermente. Per rimediare potete sostituire l'alimentatore o chiuderlo dove non da fastidio. Se il rumore viene direttamente dall'interno del PC anche silenziando gli altoparlanti con il trucco della cuffia non c'è molto da fare: sono gli induttori dell'alimentatore interno che vibrano perché non ben fissati al circuito stampato.  

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.