Amore disperato-Omero Iliade.

Mauro Goretti e Aramini Parri Lucia.

Amore disperato-Omero Iliade.
Nella Grecia classica, la culla della civiltà occidentale, vi fu inizio della prima storia d'amore descritta nella letteratura è in effetti una storia omosessuale. Anche se a scuola gli insegnanti tendono a presentarla come una grande amicizia, non v'è dubbio alcuno sulla reale natura della relazione tra Achille e Patroclo, narrata da Omero nell'Iliade intorno al IX secolo a.C. Nel poema è proprio la morte di Patroclo per mano di Ettore a scatenare la furia assassina di Achille contro l'eroe Troiano, fino alla vittoria finale degli Achei. Nell'antichità erano frequenti le relazioni tra eroi in guerra, l'ipotesi che trova maggiore riscontro nei vari testi tradotti ci porta a questa conclusione: Alleviava l'agonia dei conflitti bellici. Le coppie omosessuali tipiche della Grecia tra l'VIII e il III secolo a.C. avevano però altre caratteristiche rispetto a quanto narra il mito: erano l'espressione dell'amore “pederastico”, una sorta di istituzione civica, di cui veniva riconosciuta una funzione più che positiva, ovvero educativa. Un uomo di una certa età, l'erastes , si faceva carico di introdurre alla conoscenza [ erotica, ma non solo] un giovane adolescente, l'eromenos . La coppia si scioglieva quando quest'ultimo superava la pubertà: con barba e muscolatura virile il ragazzo diventava un cittadino libero e l'operazione pedagogica poteva dirsi conclusa. Platone, nel suo tentativo di riconoscere una società ideale, fu il primo a esaltare la sessualità eterosessuale. Coniò perfino l'espressione che ebbe molta fortuna: la distinzione tra i rapporti “kata physin” [ secondo natura] . L'antica Grecia porta ancora in se tanti tanti misteri, vedremo nei prossimi articoli di portare a conoscenza chi a questo studio è particolarmente appassionato.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.