Mettiamo un bel DOCK nel nostro Ubuntu.

Aramini Parri Lucia







Mettiamo un bel DOCK nel nostro Ubuntu.

Inutile dire che ad alcuni di noi la Barra dei Launcher che ci accompagna fin dall’arrivo di Unity va un po’ stretta. In aggiunta ad essa preferiamo avere un vero e proprio dock, magari in stile Mac completamente personalizzabile, in Internet ci sono tantissime applicazioni più o meno valide, io, personalmente vi consiglio Plank, per ragioni molto semplici; la prima è che ha la barra di configurazione completamente in Italiano cosa che non dispiace affatto. La seconda riguarda l’estrema semplicità d’uso e le sue utili opzioni. Per installarlo, sono sufficienti le tre righe di comando classiche, quindi tutto molto facile, dopodiché non ci resta che farlo funzionare come preferiamo. Prima di tutto cerchiamo e lanciamo Applicazioni d’avvio, dopodiché dovremo fare clic su Aggiungi. Nella finestra che si apre, scriveremo Plank nel campo Nome e nel campo Comando, scriveremo: /usr/bin/plank. Quindi facciamo clic su Salva e riavviamo Ubuntu per fare comparire automaticamente il nostro dock.

Installazione e configurazione.

1] Installazione del repository.
Apriamo il nostro Terminale e scriviamo la riga di comando:
sudo add-pat-repository ppa:ricotz/docky e confermiamola con INVIO. Premiamo ancora una volta il tasto INVIO quando ci viene richiesto.
2] Installazione di Plank.
Scriviamo ora la riga di comando: sudo apt-get update e premiamo INVIO per confermare, dopodiché scriviamo: sudo apt-get install plank e premiamo INVIO. Quando indicato premiamo S e INVIO.
3] Cambiamo il tema del programma.
Avviamo Plank dalla Dash e facciamo clic destro sull’icona a sinistra, quella a forma di ancora. Nel menu selezioniamo Preferenze e nel menu Tema della scheda Aspetto, selezioniamo per esempio Matte.
4] Posizioniamo il Dock.
Nel menu Posizione scegliamo Destra, in Allineamento impostiamo Riempi perché la barra copra tutto il lato e, in Allineamento icone, scegliamo Termine.
5] Modifichiamo il comportamento.
Nel menu della sezione Nascondi Dock, della scheda Comportamento, scegliamo Nascondi automaticamente. Invece per evitare la scomparsa del dock mettiamo su OFF l’interruttore della stessa sezione.
6] Aggiungiamo le icone al Dock.
Avviamo un’applicazione dalla Dash o dalla Barra del Launcher e vedremo la sua Icona apparire automaticamente nel dock. Facciamo un clic destro su di essa e selezioniamo Mantieni sulla Dock.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.