Ubuntu – Liberiamo un PDF protetto.





Ubuntu – Liberiamo un PDF protetto.

Ci sarà capitato di imbatterci in un File PDF protetto da password che ci impediscono di gestirli liberamente, cosa fastidiosa sia per usa il computer per lavoro o per diletto, Ubuntu ci viene incontro anche qui, come; ci basterà aprire il Software Center del nostro Ubuntu e andiamo a cercare Pdfcrack . Una volta installata l'applicazione, per avviarla dovremo usare il Terminale e digitare pdfcrack. Vedremo visualizzate le opzioni disponibili. Per identificare la password di un documento PDF dobbiamo usare una riga di comando. La sua forma più semplice è:
pdfcrack -f nomefile.pdf. Nel nome del File dovremo tenere conto, per esempio, delle lettere maiuscole. Se l'identificazione della password si dimostra più lunga del previsto, possiamo provare a velocizzare usando la riga di comando:
pdfcrack -n 5 -m 10 -c abcde...6789 -f-nomefile.pdf. Dove -n 5 indica di non provare password inferiori a 5 caratteri; -m 10 non fa cercare password più lunghe di 10 caratteri, abcde...6789 è una stringa che comprende tutte le 26 lettere in ordine alfabetico e i 10 numeri, partendo da 0 e finendo con 9.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.